La tigre e la neve

Regia di Roberto Benigni

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 9.29
  • Sconto: € 0.70 (7%)
Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Nel 2003 la guerra in Iraq non è ancora scoppiata, anche se si comincia già a respirarla. Attilio è un poeta che vive in un mondo tutto suo, in una dimensione letteraria, incantato dalla voce alta e sublime dei poeti che ama di più. Le vicende del mondo sembrano solo sfiorarlo, si è innamorato di una donna che tutte le notti sogna di sposare. Si chiama Vittoria e purtroppo non vuol sapere niente di lui. Anzi si spazientisce per l'insistenza del suo bizzarro corteggiatore. Anche Vittoria si occupa di letteratura, ma da studiosa, sta infatti scrivendo la biografia del più grande poeta iracheno il quale, dopo aver abitato a Parigi per tantissimi anni, adesso torna a Baghdad, nella sua vecchia casa, perché, nel caso in cui la guerra scoppiasse, vorrebbe trovarsi insieme ai suoi concittadini. Vittoria e Attilio lo incontrano per un momento a Roma. Un brutto giorno Attilio riceve una telefonata da Baghdad, è il poeta iracheno, che gli da una tragica notizia: Vittoria è moribonda all'ospedale di Baghdad, vittima di un trauma cranico subito durante uno dei primi bombardamenti angloamericani. Era andata lì per parlare con lui e finire la sua biografia. Attilio non ci pensa due volte: facendo salti mortali riesce ad arrivare per buttarsi alla ricerca delle medicine necessarie a dare una speranza di vita alla sua amata.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano La tigre e la neve acquistano anche Amore per sempre Regia di Steve Miner € 10.78
La tigre e la neve
aggiungi
Amore per sempre
aggiungi
€ 20.07

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 10 recensioni)

4.0 Poetico e commovente

| leggi tutte le sue recensioni

"La tigre e la neve" è un'altra perla che Roberto Benigni e Vincenzo Cerami offrono alla cinematografia italiana, e al contempo è una poesia da indicizzare alla letteratura del nostro tempo. Con questo meraviglioso film, infatti, appare chiaro che anche un lungometraggio può iscriversi nella letteratura, tanto curate sono la sceneggiatura e la scelta del registro semantico.
Mi domando come si possa evitare di commuoversi davanti a tanta poesia e, anche, a tanta realtà: le scelte che rendono poetica la trama non cancellano mai la gravità della guerra, che pure è raccontata e passa con forza attraverso questo film.
Davvero si può amare una persona più della nostra stessa vita, e la si può comunque perdere se non ci si accorge in tempo del proprio sentimento. Un'ottima scelta!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Noioso

| leggi tutte le sue recensioni

Credo sia la prima volta (e spero anche l'ultima) che vedo un film di Roberto Benigni e rimango letteralmente allibita. E' stato noiosissimo, non vedevo l'ora che finisse. Le intenzioni erano buone ma la riuscita è stata proprio pessima. Un film che non consiglio.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Forse simile a "la vita è bella"

| leggi tutte le sue recensioni

Forse simile a "la vita è bella" ma, anche per questo, è un film molto valido ed emozionante.
La storia è sempre una storia d'amore e di dedizione che, anche in questo caso, ha per sfondo una guerra, la guerra in Iraq.
Molto interessanti le riprese di un paese distrutto dalla guerra ma che mantiene intatta la sua poesia.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Pessimo

| leggi tutte le sue recensioni

Ho trovato il film "La tigre e la neve" veramente pessimo! Non soltanto il film non aveva una trama coinvolgente, nonostante si basasse sul sentimento dell'amore che supera anche un ostacolo della portata di una guerra, ma soprattutto aveva una recitazione deprimente e monotona! Personalmente non lo consiglierei se non a chi ha una grande stima di Benigni!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Sentimento ed attualità

| leggi tutte le sue recensioni

Stupendo film in cui Benigni, ancora una volta, riesce a coniugare temi diversi tra loro: le atrocità della guerra e la forza dei sentimenti. Il tutto con un finale emozionante, ricco di sorprese, dove tutte le peripezie del protagonista trovano un senso...

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La tigre e la neve (10)

Ultimi prodotti visti