Continuavano a chiamarlo Trinità

Regia di Enzo Barboni

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Trinità, insieme al socio in traffici illeciti Bambino, suo rude ma bonario fratello, vengono creduti agenti federali da un signorotto, Parker, che traffica con armi destinate ai ribelli messicani. I due sono decisi a sfruttare al meglio questo equivoco e penetrano nel convento assaltato da Parker e usato da lui come deposito. Ma Parker, scoperto l'inganno.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 8 recensioni)

5.0 Continuavano a chiamarli Trinità e Bambino

| leggi tutte le sue recensioni

A mio avviso, questo secondo capitolo della saga di Trinità è persino più bello del primo. Tante le scene memorabili: quella in cui Trinità schiaffeggia il gambler ""Wild cat" Hendricks; il pranzo nel ristorante; la confessione di Bambino; la rapina di Trinità alla diligenza su cui viaggia lo stesso Bambino; la spettacolare e divertentissima scazzottata finale nel cortile della missione.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Degno secondo capitolo

| leggi tutte le sue recensioni

Viste le premesse del primo capitolo di Trinità era lecito aspettarsi un'altra grande opera.
Bene, le nostre aspettative sono state esaudite in pieno.
Attraverso questo film si è riusciti a portare avanti un progetto senza sminuire il lavoro fatto in precedenza.
Chi ha visto il primo non può assolutamente perdersi anche questo!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Grande film

| leggi tutte le sue recensioni

Come il primo è un grande film, anche se lo considero mezzo punto inferiore al precedente.
Bud Spencer e Terence Hill danno veramente il massimo nella parte dei due fratelli diametralmente opposti sia fisicamente che caratterialmente ma uniti dalla bontà d'animo nascosta dietro la scorza dei fuorilegge.
Un film da guardare in famiglia per ridere a crepapelle.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Spaghetti western

| leggi tutte le sue recensioni

Insieme al precedente " Lo chiamavano Trinità" è il più bel western all'italiana; unisce il comico al western rendendo questo genere di per sè saturo di omicidi, di mandrie di vacche e strade polverose, gradevolissimo anche ai non appassionati. Fortissima la scazzottata finale con i frati, contro i banditi messicani

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Gran sequel

| leggi tutte le sue recensioni

E' molto raro che un sequel possa risultare allo stesso livello del film originario, se non addirittura superarlo... Continuavano a chiamarlo Trinità rappresenta uno di questi pochissimi casi. Imprescindibile se si è già visto il primo Trinità, ma lo si può guardare benissimo anche autonomamente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Continuavano a chiamarlo Trinità (8)