Il fantasma dell'Opera (Blu-ray)

    Il fantasma dell'Opera (Blu-ray)

    Regia di Joel Schumacher

    • Prezzo: € 11.25
    • Prezzo scontato: € 8.77
    • Sconto: € 2.48 (22%)
    Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
    Voto medio del prodotto:
    1
    Spedito normalmente in 2/4 giorni lavorativi

    Dettagli del prodotto

    • Ean: 8032807032948
    • Supporto: Blu-ray
    • Produttore: Rai Cinema - 01 Distribution
    • Genere: Musica
    • Regia: Joel Schumacher
    • Contenuti extra: colonna sonora, dietro le quinte (making of), documentario, interviste, making of, trailers
    • Lingue: Inglese,Italiano
    • Colori: Colori
    • Anno di produzione: 2004
    • Area: Area B (Europa, Australia, Nuova Zelanda, Africa)
    • Durata: 130'
    • Origine: Stati Uniti, Gran Bretagna
    • Sottotitoli: Inglese,Italiano
    • Formato Audio: DTS 7.1 HD
    • Sistema: Full HD
    • Nazione: Stati Uniti, Gran Bretagna

    Contenuto

    Dai recessi più oscuri del Teatro dell'Opera una voce misteriosa chiama Christine Daae, innocente ballerina di fila, per coltivare il suo straordinario talento. Solo la direttrice del ballo, Madame Giry, sa che quello che Christine chiama il suo "Angelo della Musica" in realtà è il Fantasma, un geniale musicista sfigurato che abita i sotterranei dell'Opera, terrorizzando la compagnia di artisti che vivono e lavorano lì. Quando la capricciosa primadonna Carlotta abbandona la scena nel bel mezzo di una prova generale dell'ultima produzione della compagnia, ai due nuovi zelanti direttori del teatro non resta che spingere sulla ribalta la giovane Christine.

    Voto medio del prodotto:  1 (1 di 5 su 1 recensione)

    1 Protagonisti inadatti, brutta regia

    | leggi tutte le sue recensioni

    Tutto quello che volete, ma per me Gerald Buttler resterà per sempre l'uomo della carne montana. Di film brutti, credetemi sulla parola, ne ho visti. Ma questo... Va al di là di ogni possibile comprensione, (e con tutto che amo i musical) . Non so chi abbia scelto i protagonisti, ma vi posso garantire che il 90 del demerito va al direttore del casting. A parte Buttler, la protagonista, (tra l'altro pure afona) , sembra la sorella brutta di Nicole Grimaudo, e Raul era uno dei bagnini di Baywatch. L'unica che si salva è Megan: personaggio grazioso, pulito, credibile. Il resto... Il resto è solo fuffa. Brutta la fotografia, assurda la scenografia. Peccato, avevano l'opportunità di avvicinare anche un altro tipo di pubblico ai musical... Sconsigliato vivamente

    Ritieni utile questa recensione? SI NO

    Ultimi prodotti visti