Sono pazzo di Iris Blond

Regia di Carlo Verdone

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Spedito normalmente in 4/5 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Dopo essere stato lasciato dalla fidanzata, un musicista si trasferisce in Belgio dove incontra una cameriera aspirante cantante.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Sono pazzo di Iris Blond acquistano anche Problemi di fisica. Elettromagnetismo e ottica di Luciano Mistura € 29.75
Sono pazzo di Iris Blond
aggiungi
Problemi di fisica. Elettromagnetismo e ottica
aggiungi
€ 37.74

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 5 recensioni)

2.0 Deludente

Non mi è piaciuto, devo dire che mi aspettavo di meglio da Verdone. In realtà, c'è solo qualche scena davvero divertente, ma il film risulta pesante, noioso, per nulla stimolante e nemmeno divertente se considerato nel complesso. La Gerini suscita davvero antipatia e il personaggio che interpreta non merita attenzione, Verdone sembra spento. Deludente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Sono pazzo di questo film.

"Sono pazzo di Iris Blond" è il film che preferisco nella cinematografia di Carlo Verdone. E' una storia che ha molti spunti di riflessione e tuttavia può essere guardato con leggerezza. Il sorriso guardando questo film non manca sicuramente e, in mio parere, non manca quel velo sentimentale di romanticismo che non stona e che, realista, permea l'intera pellicola. Vero anche l'atteggiamento umano qui descritto, quello per cui basta poco ad influenzare la propria vita, magari in maniera determinante: neanche se conoscessimo la verità circa il nostro futuro saremmo capaci di individuare le occasioni che ci sono state predette o ad essere puntuali con la tempistica necessaria.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Sono pazzo di Iris Blond

Il film è carino ma c'è qualcosa che stona, forse sono le colonne sonore e le musiche in generale un po' troppo elettroniche e sicuramente non di altissimo valore.
Claudia Gerini è una patner all'altezza delle aspettative ma tutto il film è stranamente sotto tono.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Bello sì

Ma mi dà l'impressione di qualcosa di già visto, dato che Verdone si rifà al personaggio del coatto già proposto in altre occasioni e, tanto per accentuare la dose, ha voluto fortemente come sua patner Claudia Gerini, già indimenticabile Jessica nel precedente film "Viaggi di nozze".
Rimane un film godibile e divertente, ma nulla di speciale a essere sinceri.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 La consacrazione della Gerini

E' una commedia sentimentale basata sulla musica. Film composto e discreto, con un velo di malinconia che è accentuato dall'ambientazione belga. Viene girato a Bruxelles ed gira attorno all'abbandono e alle scelte che la vita ci pone dinanzi. Scelte che purtroppo sanno di rottura. Verdone e la Gerini si confermano affiatatissimi cinematograficamente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO