Opera

Regia di Dario Argento

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

In teatro, una serie misteriosa di incidenti semina il panico nella compagnia di canto.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Opera acquistano anche Danza macabra. Terrore Regia di Antonio Margheriti € 9.99
Opera
aggiungi
Danza macabra. Terrore
aggiungi
€ 17.98

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Opera e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0 Ultimo buon thriller argentiano

Dopo di me il diluvio... Se potesse, parlerebbe così questo thrillerhorror che ancora trasuda la maestria di Dario Argento, nonostante i difetti evidenti (a cominciare dal pessimo finale che scimmiotta il meraviglioso "Phenomena"). Ma come dimenticare le arie del Macbeth, gli aghi che "stuprano" con gli omicidi gli occhi della protagonista e l'uscita di scena di Daria Nicolodi (forse il miglior delitto di tutta la filmografia argentiana) ?

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Opera buffa?

Con Opera, Dario Argento comincia, come diciamo noi in Toscana, “a dare nel bischero”. Bella l’idea di fondo, il maniaco che tormenta la figlia dell’ex amante costringendola a guardare le sue imprese scellerate. Bellissima la realizzazione tecnica, come al solito, con la magnifica carrellata iniziale, ed altre a seguire. Belli gli omicidi, super sanguinari. Cominciano i problemi con gli attori, che poi esploderanno quando Argento comincerà ad utilizzare regolarmente la sua sciagurata figlia. Coralina Cataldi Tassoni è assolutamente insopportabile, quando la ammazzano a metà film si tira un respiro di sollievo. La scelta di Urbano Barberini per interpretare la parte di un uomo che dovrebbe avere cinquanta o sessant’anni è un miscasting che grida vendetta al cielo. Anche la polemica del regista di film horror che non sarebbe in grado di dirigere un’opera lirica, che attraversa tutto il film, è francamente stucchevole. Da vedere nonostante tutto.

Ritieni utile questa recensione? SI NO