Dracula Untold

Regia di Gary Shore

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.99
  • Prezzo scontato: € 7.19
  • Sconto: € 0.80 (10%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
1.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Il giovane principe Vlad guida il suo esercito per respingere i tentativi dell'impero Ottomano di utilizzare la Romania come punto d'appoggio per conquistare il resto d'Europa. In un momento di disperazione e di fronte all'evidente superiorità dell'esercito nemico, Vlad sale su una montagna dove risiede un oscuro potere magico con la speranza di trovare qualcosa che tenga a bada le orde turche. Quel potere lo aiuta a sconfiggere l'esercito nemico e salvare il suo popolo, ma lo trasformerà in una creatura della notte.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Dracula Untold e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  1.5 (1.5 di 5 su 2 recensioni)

1.0 Cambiategli il nome!

Si sa che i produttori spesso non pensano tanto alla qualità del prodotto quanto ai potenziali incassi, e in questo caso era necessario mettere il nome "Dracula" sulla locandina, altrimenti chi sarebbe andato al cinema a guardare questo film? La storia vorrebbe spiegare le origini del vampiro più famoso di tutti i tempi partendo proprio dall'origine storica di Vlad III di Valacchia. Già questo intento non mi convince: nel libro non si accenna all'origine del conte, quindi l'intero film è una semplice interpretazione del regista. Se tutto è frutto della fantasia di Gary Shore, però, allora è il caso di cambiare il titolo!
Un'altra cosa che mi ha dato molto fastidio (ma questo purtroppo è un difetto di tutti i film prodotti oggigiorno) è l'eccessivo utilizzo degli effetti speciali, utilizzati tra le altre cose per potenziare a dismisura i poteri di Dracula con il risultato di trasformarlo in una specie di superman "oscuro".
Potrei dilungarmi oltre, ma termino qui dicendo un'ultima cosa: Bram Stoker afferma che la faccia del conte è "Un viso d'aquila, caratterizzato da un naso sottile e decisamente arcuato, con narici assai dilatate. Fronte alta e bombata, sopracciglia foltissime, peli cespugliosi, bocca di taglio crudele sotto i folti baffi". Se è così, perché Luke Evans?

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 I

"Untold" vuol dire "mai narrato", e forse un motivo per non raccontarlo c'era, e tale doveva rimanere. Lontana mille anni luce dal Dracula di F. Ford Coppola, che trasmigrava corpo e anima dei personaggi al di fuori dello schermo, questa versione rivisitata non fa apparire Dracula come il fiero conte di Valacchia disposto a sacrificare la propria anima per la sua gente, ma lo scredita a supereroe di un fumetto Ghotic, affievolendo invece la figura enigmatica, la leggenda dell'impalatore. Dal film traspare l'errore più frequente del cinema americano: quello di voler trasformare un romanzo in un fumetto, quello di cambiare le carte in tavola, a volte in meglio e molte volte in peggio, come in questo caso. Le pietre miliari devono rimanere tali, e alcune storie dovrebbero rimanere intonse nel tempo: la vita di Vlad Tepes è una di queste.

Ritieni utile questa recensione? SI NO