Il bambino con il pigiama a righe

Regia di Mark Herman

  • Prezzo: € 17.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Bruno è un ragazzo di otto anni figlio di un ufficiale nazista, la cui promozione porta la famiglia a trasferirsi da Berlino in un'area desolata. Decisamente annoiato e spinto dalla curiosità, Bruno ignora la madre che gli proibisce di esplorare il giardino posteriore, e si dirige verso la 'fattoria' che ha visto nelle vicinanze. Lì, incontra Shmuel, un ragazzo della sua età che vive dall'altra parte del filo spinato. L'incontro di Bruno col ragazzo dal pigiama a strisce lo porta dall'innocenza a una consapevolezza maggiore del mondo degli adulti che li circonda, mentre gli incontri con Shmuel si trasformano in un'amicizia dalle conseguenze terribili.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 38 recensioni)

5.0 Una storia

Struggente che lascia l'animo devastato. Purtroppo le atrocità commesse durante la seconda guerra mondiale sono cose realmente successe, ferite che non sono ancora rimarginate. Questo genere di film dovrebbero essere proiettati nelle scuole per non dimenticare il passato e tenere sempre alta la memoria.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Il bambino con il pigiama a righe

L'olocausto raccontato tramite una storia di amicizia e innocenza. Bruno è figlio di un ufficiale nazista, che viene promosso e costretto a trasferirsi in una casa isolata vicino ad un lager. Bruno esplorando il retro del giardino, vede un bambino della sua età dietro il filo spinato, e inizia ad incontrarsi con lui senza che nessuno lo venga a sapere. Un film con un finale tragico e commuovente. Consigliatissimo!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Un po' triste, ma bellissimo

E' un film che la mia maestra mi ha detto di vedere e a me è piaciuto molto, anche se è un po' triste. Ho letto anche il libro, e allora ho deciso di ordinare anche il dvd perchè voglio rivedere il film più volte. Da quando ho visto questo film mi sono appassionata alla storia degli ebrei, e ho approfondito questa materia leggendo anche altri libri.
M. Esposito

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Molto bello e commovente

Il campo di concentramento visto con gli occhi di un bambino. Anzi di due: di un ebreo prigioniero e di un figlio di capo ss. Ma in entrambi i casi e nonostante le differenze, nella fanciullezza non ci sono razze, non ci sono divisioni, non c'è odio. C'è solo una stupida rete che impedisce a due bambini, profondamente soli, di farsi compagnia. Dai bambini c'è molto da imparare. Proprio vero..

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Stupendo!

Film stupendo che racconta l'amicizia più improbabile in assoluto, tra Shmu, un bambino ebreo rinchiuso in un campo di sterminio e Bruno, il figlio di un generale delle SS; gli antipodi, il che dimostra che le diversità non sono affatto un ostacolo per le relazioni umane... Già ma come andrà a finire? Continueranno ad essere amici o la conoscenza della realtà li separerà? E questa storia, influirà in qualche modo, sull'animo del freddo e spietato quanto terribile genitore di Bruno?

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Il bambino con il pigiama a righe

Un film grandioso: tratta sì dell'olocausto, ma è anche la storia dell'amicizia tra un bambino ebreo chiuso in un campo di concentramento e un bambino tedesco. I due giocano divisi dal filo spinato del campo e sono felici a modo loro. Il finale è tragico, ma secondo me, è perfetto per un film del genere: se il regista avesse girato un lieto fine, il film avrebbe perso metà del suo valore. È molto commovente; consiglio di guardarlo in famiglia per riflettere un po' sulla storia di tanti innocenti bambini ebrei.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Meraviglioso

Film stupendo che ripercorre gli anni della Seconda Guerra Mondiale e, naturalmente purtroppo, dell'Olocausto. Qui incontreremo due bambini della stessa età ma con un vissuto decisamente diverso: uno appartiene ad una ricca famiglia tedesca il cui padre è un generale delle SS, l'altro appartiene ad una famiglia di ebrei prigionieri in uno dei più famosi e terribili lager nazisti: la loro amicizia resisterà?

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Da vedere

L'amicizia di due bambini, uno figlio di un generale tedesco, l'altro figlio di un ebreo. Un film commovente, che come tanti altri, serve per non dimenticare quello che è successo. Ed è così che riviviamo un passato tanto doloroso attraverso gli occhi di questi due bambini...

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Bellissimo

Un film ambientato presso un campo di concentramento nazista. Due bambini fanno amicizia, ma il primo è il figlio di un ufficiale delle SS e l'altro è il figlio di ebrei imprigionati nel campo. Questa amicizia porterà a delle conseguenze tragiche ed inaspettate.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Dolcissimo

L'amicizia di due bambini diversi per estrazione e religione. Eppure cosi vicini e complici in quello che si vuole
fare passare come un gioco ma che in realta è un massacro. Il film si conclude in modo triste-per certi aspetti- e giusto per altri. Giusto perchè un figlio si è sacrificato per spiegare al mondo l'orrore dell'Olocausto.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Triste

Tristissimo film che incentra l'argomento olocausto principalmente sui bambini, spesso dimenticati nell'annoverare i danni del nazismo. L'amicizia tra Bruno e Shmuel non ha confini e prosegue fino alla fine e oltre. Dolcissimo il suo oltrepassare il filo spinato in nome dell'amicizia. Tristissimo il tradimento della fiducia che quei bimbi provano nel sistema.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Molto bello

Un film costruito con grande maestria sulle tracce dell'omonimo romanzo. La storia dell'amicizia tra due bambini diversi solo per le loro origini e il luogo in cui sono costretti a vivere. Vicini di casa, ma con due esistenze radicalmente diverse. La loro amicizia arriverà sino alle estreme conseguenze, rendendo il finale commovente e ricco di suspense.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il bambino con il pigiama a righe (38)