La vita è una cosa meravigliosa

    La vita è una cosa meravigliosa

    Regia di Carlo Vanzina

    Prodotto non disponibile
    • € 6.25

    Dettagli del prodotto

    • Ean: 8010020062058
    • Supporto: Dvd
    • Produttore: Medusa Home Entertainment
    • Genere: Commedia
    • Regia: Carlo Vanzina
    • Contenuti extra: commenti tecnici, dietro le quinte (making of), trailers
    • Lingue: Italiano
    • Colori: Colori
    • Anno di produzione: 2010
    • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
    • Durata: 103'
    • Origine: Italia
    • Sottotitoli: Italiano per non udenti
    • Formato Audio: Dolby Digital 5.1
    • Sistema: PAL
    • Nazione: Italia

    Contenuto

    Quattro storie si incrociano nella Roma alto borghese. Cesare, poliziotto che si occupa di intercettazioni, prima scopre che la sua fidanzata fa la squillo di alto bordo e poi si innamora della massaggiatrice del finanziere sul quale sta indagando. Claudio, noto primario, è alle prese col figlio che ha poca voglia di studiare ed è più propenso alle avventure amorose. C'è poi il cameriere africano di Claudio che ha raccontato ai genitori di aver fatto fortuna in Italia.

    Forse ti potrebbe interessare anche

    Gli altri utenti hanno acquistato anche...

    Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 2 recensioni)

    2 Semplice ma funzionale

    | leggi tutte le sue recensioni

    Questo film ritrae l'Italia degli intrallazzi e delle escort, dei raccomandati e delle intercettazioni. Ne esce una commediola scanzonata e spensierata pronta a divertire lo spettatore. La forza di questo film è l'autoironia, riesce a far ridere la gente delle cose che rendono meno vivibile il nostro paese

    Ritieni utile questa recensione? SI NO

    3 Classico film non impegnativo. Da vedere.

    | leggi tutte le sue recensioni

    In un estate romana si muovono diversi personaggi.
    Un poliziotto addetto alle intercettazioni, ascoltando le vite degli altri, scopre che la fidanzata fa la escort.
    Uno stimato chirurgo con un figlio svogliato che più che studiare (anche lui medicina) preferisce il mondo delle scommesse.
    Un pezzo grosso del mondo bancario che casualmente finisce in un gruppo di borghesi e, per curiosità, si finge magazziniere.
    Ognuno di questi suo malgrado si troverà ad aggiustare i propri problemi tramite scorciatoie: il poliziotto che ascolta le conversazioni di una ragazza di cui si è invaghito, il chirurgo che raccomanda il figlio presso gli amici professori per non farlo bocciare (e che a sua volta assume o licenzia le loro amanti per sdebitarsi) e il bancario che finanzia fondi poco puliti.

    Ritieni utile questa recensione? SI NO