Sacco e Vanzetti (2 Dvd)

Regia di Giuliano Montaldo

  • Prezzo: € 14.99
Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Due anarchici italiani emigrati a New York, Sacco e Vanzetti, vengono arrestati per omicidio nel 1921 e, sebbene innocenti, nel clima di odio e paura dovuto alla crisi economica vengono giustiziati.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.8 di 5 su 4 recensioni)

4.0 Sacco e vanzetti

| leggi tutte le sue recensioni

Il film si basa su una storia vera, e ci racconta di come il calzolaio Sacco, e il pescivendolo Vanzetti, immigrati negli stati uniti, furono incriminati e condannati per omicidio e rapina, e ingiustamente giustiziati. I due anarchici italiani rivivono in questo film commuovente e intenso. Lo consiglio, interessante e coinvolgente

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti

| leggi tutte le sue recensioni

Un film commovente, forte, che narra la storia vera di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, emigrati in America e lì ingiustamente condannati alla pena di morte, solo perchè emigranti, solo perchè italiani, solo perchè anarchici. Straordinarie le interpretazioni dei protagonisti(Cucciolla e Volontè), bellissima la musica di Morricone, ottima la regia di Montaldo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Un dramma italiano

| leggi tutte le sue recensioni

La storia di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, emigrati italiani negli Stati Uniti, che vennero accusati di omicidio in seguito ad una rapina da loro non commessa. Un dramma che mette in luce i pregiudizi di noi italiani, emigrati agli inizi del '900, alla quale siamo stati sottoposti per lungo tempo. Un film ben recitato e ben diretto. Peccato l'audio e i dialoghi troppo chiassosi, per tutta la durata del film.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Sacco e Vanzetti (Montaldo)

| leggi tutte le sue recensioni

Melodramma politico che narra la vicenda di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, emigrati negli Stati Uniti nei primi anni del Novecento, incarcerati (e poi condannati a morte e uccisi) perché anarchici: accusati di rapina a mano armata ed omicidio, ma evidentemente innocenti, si rendono conto di essere vittime di una rappresaglia politica. Moriranno come eroi, convinti che il loro ideale anarchico non possa morire con i loro corpi. Grande interpretazione di Volontè e Cucciolla, che colpisce soprattutto nella sezione finale del film. Questo è un film che dovrebbe essere riscoperto e rianalizzato alla luce delle vicende italiane contemporanee.

Ritieni utile questa recensione? SI NO