La musica nel cuore. August Rush

Regia di Kirsten Sheridan

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Una giovane violoncellista e il leader di un gruppo rock si incontrano per caso e si innamorano all'istante. Ma il destino separerà le loro vite e sottrarrà ai loro occhi il bambino nato dal loro amore. Il piccolo August, dopo aver rischiato di vedere il suo innato talento musicale sfruttato da un cantante di strada, ritrova i genitori e la felicità grazie alla musica.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 9 recensioni)

5.0 La musica

| leggi tutte le sue recensioni

La musica è quella melodia che è dentro di noi e che ci lega al mondo, alle persone, ai propri genitori. Viene fuori con tanta semplicità e non possiamo fare a meno di essa. August è un bambino orfano che scopre la musica per caso, ma questa sua passione farà si che il suo desiderio venga esaudito! Bellissimo e molto toccante

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Incantevole

| leggi tutte le sue recensioni

La musica è la prima cosa che incanta nel capolavoro che è questo film. Chiunque può apprezzarlo a fondo, ma solo chi ha un legame speciale con la musica può riuscire a carpirne le note segrete in ogni singolo momento del film.
Penso sia di una dolcezza e di una speranza unica, dove l'amore trionfa grazie a quella magia bellissima che è una canzone.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Il cuore nella musica.

| leggi tutte le sue recensioni

Un film fantastico, delicato, profondo, romantico, serio. E' uno di quei film definibili "per tutti". Musica come rapporto, come vita, come speranza, come unione, come colpo di fulmine, come lavoro, come strada, come lontananza, come divisorio. Un film indimenticabile, con una eccezionale colonna sonora.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 La magia della musica.

| leggi tutte le sue recensioni

Evan è un ragazzo che è stato abbandonato dai genitori, e si ritrova assieme ad altri ragazzi in un orfanotrofio; al contrario di questi, però, egli non ha mai perso la speranza di ritrovare i suoi genitori e di poter finalmente ricostruire la sua famiglia.
La musica per Evan è tutto ed è convinto che questa potrà finalmente ricongiungerlo ai propri genitori; così si incammina verso New York dove finisce in mezzo a mille pericoli per un ragazzino che non sa dove andare, non conosce nessuno e la sua unica casa era l'orfanotrofio che ha deciso di lasciare.
Dimostra uno smisurato talento per la musica che gli arriva dal mondo, dall'ambiente, dalle foglie, dagli alberi, dalla città, una musica che gli arriva dal cuore.
Da qui incomincia a suonare fino ad approdare all'Accademia di New York che lo porterà a ricongiungersi con i suoi genitori.
La musica è parte centrale ed essenziale del racconto con una colonna sonore eccezionale, e una regia perfetta.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 La musica chiama

| leggi tutte le sue recensioni

Evan è un orfano che sogna di ritrovare i suoi genitori, sa di per certo che lo stanno aspettando, ma non sa dove sono. I suoi genitori sono una violoncellista e un cantante di una band che una notte di pochi anni prima avevano fatto l'amore e si erano innamorati a prima vista. I due erano stati separati dal padre di lei che, dopo nove mesi, a seguito di un incidente, dette in adozione il figlio di lei. Il film è denso di malinconia, tristezza e magia, la stessa magia che permette alla fine ai due innamorati di rincontrarsi a un concerto di loro figlio, che nel frattempo è diventato un genio della musica.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La musica nel cuore. August Rush (9)