Kapò

Regia di Gillo Pontecorvo

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 12.99
  • Prezzo scontato: € 11.69
  • Sconto: € 1.30 (10%)
Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

  • Ean: 8032700998327
  • Supporto: Dvd
  • Produttore: CG Entertainment
  • Genere: Drammatico
  • Regia: Gillo Pontecorvo
  • Attori: Didi Perego, Emmanuelle Riva, Gianni Garko, Laurent Terzieff, Susan Strasberg
  • Contenuti extra: casting, commenti tecnici, commento audio, documentario, extra testuali, foto, interviste, manifesto originale, photogallery, provini, recensioni, speciale, trailers
  • Lingue: Inglese,Italiano
  • Colori: Bianco e nero
  • Anno di produzione: 1960
  • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Durata: 118'
  • Sottotitoli: Inglese,Italiano per i non udenti
  • Formato Audio: Dolby Digital 1.0 - mono, Dolby Digital 5.1
  • Sistema: PAL
  • Nazione: Italia

Contenuto

Una ragazzina ebrea quattordicenne, è deportata con la famiglia in un campo di concentramento nazista. Qui impara a sopravvivere prima servendo la custode della sua baracca, poi diventando essa stessa una cinica custode, odiata dagli altri deportati.

Forse ti potrebbe interessare anche

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Kapò e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

5.0 Cinema da riscoprire

| leggi tutte le sue recensioni

Una ragazzina ebrea viene deportata in un campo di concentramento nazista. Assalita dalla fame cronica, arriva a prostituirsi pur di sopravvivere, fino a rinnegare sé stessa, le sue origini e, soprattutto, il legame con le altre deportate, e a decidere di collaborare con i suoi carcerieri. Poi l'amore di un altro prigioniero la farà tornare sui suoi passi ponendo fine a questo lento processo di annullamento di sé. L'atmosfera che si respira è struggente, tanto che, dopo averlo visto, si rimane a pensare al film (ma in particolare al finale) , per un intero pomeriggio.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Kapò: il primo passo verso il ricordo

| leggi tutte le sue recensioni

Questo film ha come merito quello di aver dato inizio, per il cinema, al tema del ricordo e della consapevolezza della Shoah. Per quanto possa sembrare strano, i casi come quello di Primo Levi con "Se questo è un uomo" erano casi rari: si voleva dimenticare, non ricordare.
Pontecorvo, quindi, dà voce alla Shoah e lo fa rendendo i suoi personaggi degli emblemi, delle personificazioni di ideologie e idee più che umani, di carne e sangue.
Edith è la ragazza ebrea;
Sacha è il russo;
Karl è il nazista;
e così via.
Pontecorvo negli anni Sessanta inaugura un filone e anche se questa pellicola, a mio parere, non è delle migliori non se ne può fare una colpa al regista: erano altri tempi e ancora molto c'era da sapere. Quindi, seppur con qualche imperfezione storica e un po' di rigidità dei sentimenti (grandi assenti in favore delle ideologie suddette), il film è un punto di partenza per iniziare a ricordare.
Lo consiglierei sicuramente per avere un'idea di quanto la strada verso la consapevolezza della Shoah sia stata lunga e tortuosa, anche per il cinema e i grandi registi.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti