Imago Mortis

Regia di Stefano Bessoni

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
2.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Si narra che nel tardo 1600, molto tempo prima dell'invenzione della fotografia, uno scienziato di nome Fumagalli scoprì la "Thanatografia": uccidendo una persona, e rimuovendo poi i suoi bulbi oculari, era possibile riprodurre l'ultima immagine fissata sulla retina. Le sue sperimentazioni diedero il via a efferati crimini ma una volta scoperto venne condannato a morte e giustiziato. Ma oggi, quello stesso raccapricciante rituale sembra ripetersi tra le mura di una scuola internazionale di cinema.

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 6 recensioni)

1.0 Imago Mortis

| leggi tutte le sue recensioni

Non posso che concordare pienamente con le precedenti recensioni: anche a me questo minestrone italo-spagnolo non ha convinto per niente, l'ho trovato pesantissimo e noiosissimo. Di scene paurose ne ho viste ben poche così come i momenti di suspence e d'angoscia.
Per ultimo la recitazione: di bassissimo livello.
No, proprio un brutto film.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Imago Mortis

| leggi tutte le sue recensioni

L'ultima immagine che vedi da vivo è l'immagine della tua morte: questo, in una riga, l'essenza chiave della pellicola diretta dall'italiano Stefano Bessoni. Un film decisamente fuori dal tempo, anche grazie ai costumi un po' retrò e al luogo dove i protagonisti si muovono.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Deludente

| leggi tutte le sue recensioni

Una, dico una sola scena (che pretende di essere) horror. Incredibile! Paura praticamente nulla, due o tre piccoli spaventi, ma più dettati dall'effetto sorpresa. Clima sempre molto cupo che però non basta a farsi coinvolgere. L'idea di fondo avrebbe potuto essere sviluppata molto meglio.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Horror

| leggi tutte le sue recensioni

Film molto pauroso fantascienza nel quale tramite l'occhio di una persona morta si puo risalire all'ultima sua immagine vista prima di morire, tutto tramite un arnese infernale per un pubblico adulto scene schifose!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Delusione

| leggi tutte le sue recensioni

Il trailer lasciava ben sperare ma... L'ambientazione è indubbiamente bene fatta, ma è l'unica cosa che regge in questo film. Molti attori assolutamente inespressivi, sono alla base di una storia che non convince e che non ha una spiegazione vera e propria. Eventi collegati un pò alla buona e un finale che lascia ancora più delusi.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Imago Mortis (6)