Centurion

    Centurion

    Regia di Neil Marshall

    Prodotto non disponibile
    • € 9.99

    Dettagli del prodotto

    • Ean: 8032807034638
    • Supporto: Dvd
    • Produttore: Rai Cinema - 01 Distribution
    • Genere: Storico/biografico
    • Regia: Neil Marshall
    • Contenuti extra: dietro le quinte (making of), errori, scene inedite in lingua originale, trailers
    • Lingue: Italiano, Inglese
    • Colori: Colori
    • Anno di produzione: 2010
    • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
    • Durata: 97'
    • Origine: Gran Bretagna
    • Sottotitoli: Italiano per non udenti
    • Formato Audio: Dolby Digital 2.0 - stereo
    • Sistema: PAL
    • Nazione: Gran Bretagna

    Contenuto

    Legione IX Hispana, una legione romana a cui fu assegnato il compito di conquistare la Britannia. Il generale Virilus deve guidare i propri soldati nel cuore del territorio nemico per salvare l'ufficiale romano Quintus Dias, rapito dalla tribù dei Pitti. La donna guerriera Etain, un'indigena fatta prigioniera dai romani, è la guida del gruppo e la loro unica speranza di raggiungere la loro destinazione.

    Forse ti potrebbe interessare anche

    Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

    3 Il coraggio di pochi contro tanti e spietati

    | leggi tutte le sue recensioni

    In questa bella storia si narrano le gesta di un vice comandante di un avamposto romano in Britannia. Dopo essere sfuggito al rapimento dei Pitti, la popolazione indigena, si rifugia agli ordini di un noto generale romano. Dopo un agguato che decima la compagnia romana, con altri superstiti cerca di sfuggire ai nemici trovando sangue e morte sul loro cammino.

    Ritieni utile questa recensione? SI NO

    4 Per gli amanti dell'antica Roma

    | leggi tutte le sue recensioni

    Opera ben costruita, ricostruzione storica sufficientemente plausubile, belle inquadrature, storia abbastanza avvincente, mix di azione e sentimento ben bilanciato, con una strizzatina d'occhio allo splatter sanguinolento che però non disturba e non altera il giudizio complessivo. Certo, il punto di riferimento del genere rimane (e non può non essere tale) quel capolavoro colossale de "Il gladiatore", al quale questo film non può minimamente essere paragonato, causa livelli del tutto differenti.

    Ritieni utile questa recensione? SI NO