The Wrestler

Regia di Darren Aronofsky

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 5.09
  • Sconto: € 4.90 (49%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Spedito normalmente in 4/5 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Randy "The Ram" Robinson era un wrestler professionista di rinomata fama alla fine degli anni '80. Vent'anni dopo tira avanti esibendosi per i fans nelle palestre dei licei e nelle comunità del New Jersey. Allontanatosi dalla figlia, incapace di sostenere un vero rapporto, Randy vive per il brivido dello show. Colto da un infarto durante un combattimento, deve sospendere gli steroidi e smettere di combattere. Inizia così a riflettere sulla propria vita, tenta di riallacciare i rapporti con la figlia e inizia una relazione con una spogliarellista. Tuttavia il richiamo del ring è troppo forte.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su The Wrestler e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (3.8 di 5 su 6 recensioni)

5.0 Randy Robinson

Sarà anche un pò prevedibile ma a me questo film è veramente piaciuto moltissimo e trovo che Mickey Rourke sia stato davvero bravo nell'interpretare il wrestler Randy oramai arrivato alla frutta.
Una trama che mi ha appassionata dall'inizio alla fine per una pellicola che trovo faccia riflettere molto sul senso della vita e sul rapporto padre-figlia.
Ne consiglio la visione!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Un pò prevedibile

Il film parla di decadenza e perdita di dignità, temi visti e rivisti anche se non applicati al Wresling. Sport, se così lo possiamo definire, in cui tutto è precostituito, oltre il vincitore anche le mosse sono pianificate precedentemente. Mickey Rourke non fatica ad impersonare il protagonista in quanto risulta molto autobiografico il Regista infatti indugia molto con la camera in spalla sul volto consumato dagli eccessi. Gli accadimenti della storia sono prevedibili con largo anticipo. E' comunque un film interessante premiato a Venezia con il Leone D'oro e a Rourke è valsa la nomination (non vincente) all'Oscar al quale aveva fatto un pensierino.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 The Wrestler

Interpretazione a dir poco strepitosa del tanto bistrattato Mickey Rourke, nel ruolo di un lottatore professionista alle presa con la propria inadeguatezza al di fuori dal ring e in fondo esistenziale. Giustamente premiato a Venezia con il Leone d'oro, il film merita attenzione.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 In lotta con se stesso

La storia non è la più originale, ed è molto americana: un ex famoso lottatore di wrestling si ritrova a affrontare le ben più dure battaglie della vita: povertà. Solitudine, doping... Il bello del film sta nell'interpretazione di Rourke, realistica e sofferta, e nell'assenza del classico moralismo unidirezionale. Qui il protagonista rimane sempre incerto fra ring e vita, fra affetti e lotta.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un capolavoro

Un film pluripremiato non a caso. Mickey Rourke è un talentuoso e questo lo sapevamo già , ma in questo personaggio c'è qualcosa di più. La sua interpretazione va oltre il talento. Ci coinvolge nella sua sofferenza. Intenso.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 The Wrestler (Aronofsky)

La decadenza di Randy "The Ram" Robinson, i problemi di salute, la vecchiaia, la solitudine vengono rappresentati da Aronofsky con tocco originale e particolarmente vivo (e, con mio grande piacere, poco manicheo). Circolare è inevitabilmente la parabola: dal massimo splendore sul ring negli anni '80 fino all'ultimo combattimento, dopo le grandi delusioni e difficoltà della vita. Ottima interpretazione di Rourke, il cui personaggio è ispirato a Hulk Hogan, per la fama, e da Ultimate Warrior, per la vicenda e per l'aspetto.

Ritieni utile questa recensione? SI NO