The Village

Regia di Manoj Night Shyamalan

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.25
  • Prezzo scontato: € 6.31
  • Sconto: € 0.94 (13%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
2.0
Spedito normalmente in 6/7 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Covington Pennsylvania è una tranquilla cittadina circondata da una bellissima foresta dove vivono strane creature mai viste. I cittadini di Covington sanno della loro esistenza ma vivono secondo il motto "Voi non venite nel nostro villaggio, e noi non verremo nella vostra foresta". Ma un giorno la cittadina viene attaccata.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su The Village e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  2.0 (2.1 di 5 su 7 recensioni)

3.0 The village

| leggi tutte le sue recensioni

Questo film è uno di quelli che nel finale lasciano l'amaro in bocca. Forse dal regista del sesto senso è lecito aspettarsi qualcosina in più. Comunque il film non è per niente male, appassiona per buona parte della durata, quindi io lo consiglio, a mio parere merita comunque di essere visto almeno una volta.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Si poteva fare di più

| leggi tutte le sue recensioni

Da come si presentava il film durante la prima mezz'oretta credevo di poter assistere ad un bello spettacolo, perchè trovo che ci fossero gli elementi giusti per renderlo tale: un piccolo villaggio sperduto e circondato dalla foresta, strane creature che di notte andavano a razziarlo, una ragazza cieca che per amore sfida il bosco per andare a cercar aiuto perchè il suo amato è rimaso ferito durante un attacco di questi bizzarri esseri... Ed invece, sul più bello, ecco che si rivela (il film) una delusione totale, a tratti quasi ridicolo e comico. La fine poi trovo che non abbia né capo né coda. Peccato!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Finale sorprendente

| leggi tutte le sue recensioni

Ambientato in un villaggio ottecentesco questo film di Shyamalan sorprende come e più dei precedenti. Nel villaggio vive da generazioni una comunità chiusa che combatte il male dell'uomo al confine con un bosco abitato da strane creature. Un equilibrio antico vi è tra le Creature e gli abitanti del villaggio. Ma ultimamente succedono strane cose nel villaggio e questo equilibrio pare sempre più instabile...
Il finale sorprende davvero tutti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Poco credibile

| leggi tutte le sue recensioni

Il film racconta una storia poco credibile giocata sull'esistenza di due mondi paralleli, di cui quello dei protagonisti è completamente isolato dall'altro. I due mondi si incontreranno solo alla fine, quando ci sarà bisogno di uscire dal confine del villaggio per chiedere aiuto al mondo moderno. Debole sul finale.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Non molto convincente...

| leggi tutte le sue recensioni

"The village" è un film che, nonostante gli illustri nomi presenti nel cast (Joaquin Phoenix, William Hurt, Adrien Brody, Sigourney Weaver) e la pretesa di essere al contempo horror mozzafiato e film d'autore, si rivela estremamente fiacco, amorfo, con una colonna sonora cupa e incombente. Affascinante la fotografia, che però da sola non riesce a risollevare le sorti del film.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Risate a volontà!!!

| leggi tutte le sue recensioni

Ho voluto recensire questo film solo per un motivo,perché lo reputo indimenticabile. Come si fà infatti a dimenticare un film così stupido,ridicolo,sciocco,un horror divertentissimo,un film che,seppur per propri demeriti anziché per le sue qualità,è già leggenda.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Ridicolo

| leggi tutte le sue recensioni

Quando uscì al cinema venne spacciato per horror e deluse molti, dato che si tratta di ben altra cosa... ma a prescindere da questo resta un pessimo film, noioso, ridicolo, pieno di pretese allegoriche, il classico prodotto hollywoodiano che vuol essere anche film artistico e fallisce su entrambi i fronti. Si salva la bella fotografia, che almeno nella prima parte riesce a creare un po' di tensione.

Ritieni utile questa recensione? SI NO