Ventotto giorni

Regia di Betty Thomas

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 7.39
  • Sconto: € 2.60 (26%)
Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
2.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Scrittrice di successo, dopo un incidente d'auto in cui guidava in stato d'ebbrezza, viene condannata a trascorrere un mese in un istituto per disintossicarsi. Privata delle gioie effimere alle quali era abituata, comincia a scoprire un nuovo modo di vivere.Quanfo finì la festa, cominciò la sua vita.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Ventotto giorni acquistano anche X-Men Regia di Bryan Singer € 5.91
Ventotto giorni
aggiungi
X-Men
aggiungi
€ 13.30

Forse ti potrebbe interessare anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Ventotto giorni e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.7 di 5 su 3 recensioni)

3.0 Ispirato.

| leggi tutte le sue recensioni

Come sempre Sandra Bullock dimostra di essere una grande attrice e in questo film interpreta un grande ruolo drammatico. Il tema trattato ovvero quello della dipendenza da alcool è molto delicato ma il regista non cade mai in ovvietà e non è offensivo per nessuno. La Bullock rende molto realistico il suo personaggio facendo riflettere lo spettatore sul tema e sulle emozioni e pensieri che possono vivere le persone colpite da tale piaga.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Ventotto giorni

| leggi tutte le sue recensioni

Trovo che per un film che non ha altro scopo se non intrattenere nonostante il tema trattato, sia molto coraggioso nel finale, rendendo così il film degno di essere visto almeno una volta. Trovo che sia gradevole e guardabile, e tratta di un tema sempre attuale, l'alcool e la droga che rovinano delle vite. Secondo il mio parere non è per niente brutto, consigliato!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Bruttino

| leggi tutte le sue recensioni

Non mi è piaciuto per niente. La storia parla di un gruppo di alcolisti che si ritrovano e si conoscono al gruppo di sostegno. Sandra Bullock è costretta a causa di un verdetto del tribunale a frequentarlo e qui conosce un ragazzo di cui si invaghisce. Alla fine è una storia piatta e noiosa che ti lascia davvero poco.

Ritieni utile questa recensione? SI NO