The Town

    The Town

    Regia di Ben Affleck

    Aggiungi al carrello
    • Prezzo: € 9.99
    • Prezzo scontato: € 9.89
    • Sconto: € 0.10 (1%)
    Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
    Voto medio del prodotto:
    4.0
    Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi
    RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
    Acquistando questo prodotto raccogli 20 beenz o più.   Scopri come

    Dettagli del prodotto

    Contenuto

    Boston, quartiere di Charlestown. La carriera sportiva di Doug si interrompe presto. Amicizie sbagliate e l'eredità di un padre criminale impongono al giovane la strada della malavita. A capo di una banda di ladri, deruba i caveau delle banche più prestigiose della città. Tutto va liscio fino a quando, durante una rapina, il suo vecchio amico Jem decide di prendere in ostaggio, per poco tempo, Claire, la direttrice dell'istituto. Dopo la liberazione della ragazza, Doug la insegue per capire le sue abitudini. Appuntamenti fintamente casuali e incontri fugaci creeranno le fondamenta di un'imprevedibile storia d'amore. Almeno fino a quando le bugie non verranno svelate.

    Comprali insieme:

    Gli utenti che comprano The Town acquistano anche A letto con il nemico Regia di Joseph Ruben € 9.99
    The Town
    aggiungi
    A letto con il nemico
    aggiungi
    € 19.88

    Altri utenti hanno acquistato anche:

    Recensioni degli utenti

    Scrivi una nuova recensione su The Town e condividi la tua opinione con altri utenti.

    Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

    3.0 Quando il ladro si innamora

    Un rapinatore si innamora della direttrice di una banca che ha svaligiato. Contrastanti i suoi sentimenti, divisi tra la fedeltà alla sua banda e l'amore verso la sua donna. Non tutto però è come sembra...
    Bravo Ben Affleck, nonostante la mediocre mimica facciale che lo accompagna, riesce a ritagliarsi un ruolo interessante. Degno di nota l'agente dell'FBI Jon Hamm, già protagonista di Mad Men.
    Consigliato a: chi ama il thriller poliziesco.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    4.0 Buon thriller

    Finalmente un buon thriller! Era da un po' che non vedevo un film così realistico e curato nei dettagli. Qui Ben Affleck ha dato conferma di essere un regista di prim'ordine, dopo il suo esordio dietro la macchina da presa con Gone Baby Gone, altro film degno di considerazione.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    3.0 Azione ed intrigo

    La classic storia d'azione, una banda, una rapina, un amore. A fare da protagonista un Ben Affleck nei panni di un cattivobuono che si ricrederà nel fare alcune scelte. Azione e colpi di scena non mancano, per gli amanti dell'azine, ma ad originalità non c'è molto a aspettarsi perchè segue il classico copione.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    2.0 Buon film ma scontato

    Ben Affleck si dimostra, oltre che un buon attore, anche un valido regista in questo suo "The Town". La trama del film ripercorre più o meno quella di "Heat" di Micheal Mann senza però riuscire a riprenderne la genialità di certe scene. Un buon thriller che si regge bene sino alla fine senza però riuscire a stupire veramente.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    2.0 Per chi si aspettava l'azione...

    Probabilmente Ben Affleck come regista non sbaglia e nemmeno come attore, credo sia la storia, che inizialmente incentrata sulla banda, perde mordente focalizzandosi sulla love-story o presunta tale. Tutte le scene di azione si possono trovare nel trailer il film non ne aggiunge altre.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    4.0 The town

    Film non male, bella grafica e storia abbastanza avvincete, mi è piaciuto.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    3.0 Sufficienza piena per il bel Ben

    Opera sicuramente non memorabile, ma tutto sommato apprezzabile. Ben Affleck si guadagna la sufficienza in questa sua prova di regista (e anche qualcosa in più nella sua prova d'attore), per una storia che intreccia un action movie d'altri tempi con profili di quelle commedie romantiche che lo hanno rese celebre. Un po' troppo pesante, a lungo andare, per lo spettatore il continuo e insistente riferimento al quartiere della città protagonista della storia (elemento tra l'altro capace di produrre ben altri risultati in capolavori come, ad esempio, "Bronx").

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO