Sotto corte marziale

Regia di Gregory Hoblit

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.99
  • Prezzo scontato: € 6.15
  • Sconto: € 1.84 (23%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
5.0
Spedito normalmente in 4/5 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Durante la seconda guerra mondiale un tenente, studente di legge prima di partire per il fronte, deve difendere un pilota americano di colore dall'accusa dell'omicidio di un sergente bianco all'interno di un campo di prigionia tedesco. Ma ben presto si accorge che il processo non è altro che una copertura per tentare la fuga dal campo tedesco.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 2 recensioni)

5.0 Sotto corte marziale.

Ed e' ancora razzismo. In un campo di concentramento tedesco per prigionieri di guerra americani, e' la seconda guerra mondiale, una guerra nata sul fanatismo della purezza della razza, una guerra le cui fondamenta si basano sul genocidio di massa, un soldato americano si trova ad essere discriminato perche' nero. E' un ufficiale, un pilota, e viene accusato ingiustamente di omicidio solo perche' di colore, si trovera' davanti ad un processo la cui condanna e' gia' scritta, la pena di morte. E' nero ma americano e nonostante tutto viene discriminato dagli stessi compagni di prigionia. In un Lager, dove i prigionieri di guerra russi vengono considerati dei sub-umani, dove non esiste umanita' nelle rigide regole tedesche, un soldato amico diventa nemico solo per il colore della pelle. Un processo per omicidio che fa emergere la realta' del Lager tedesco: La corruzione e il disprezzo per la vita umana. E poi il coraggio di pochi uomini, la fuga dal Lager per continuare a combattere distruggendo la fabbrica di munizioni tedesca, un atto di sabotagio che le regole inumane tedesche punirebbero con l'assassinio di numerosi prigionieri in modo arbitrario. Sul finire subentrano i valori del vero soldato e l'eroismo di chi sceglie di morire per salvarne altri.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Guerra

Il tenente americano Hart, arrestato dai tedeschi e rinchiuso nel campo di prigionia " Stalag 6", si troverà a dover difendere un pilota americano di colore accusato di omicidio. In realtà si scoprirà che il processo è solo un espediente usato per coprire un'evasione dal campo di prigionia.

Ritieni utile questa recensione? SI NO