Smiley

Regia di Michael Gallagher

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 6.50
  • Prezzo scontato: € 4.90
  • Sconto: € 1.60 (25%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
2.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Tra i giovani circola una leggenda: se qualcuno scrive una determinata frase per tre volte in una particolare video chat, un mostruoso serial killer soprannominato Smiley, verrà a uccidere chi sta chattando con lui. La giovane Ashley che divide la casa con la disinibita amica Proxy, tra feste studentesche e problemi familiari, viene a conoscenza della leggenda di Smiley, imbattendosi in internet nell'omicidio di una ragazza. Nessuno dei suoi amici, però sembra disposto a crederle. Così Proxy "chiama" Smiley in video chat per provarle si tratti solo di una leggenda urbana. Ma qualcosa, naturalmente, succede.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Smiley e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 2 recensioni)

2.0 Smiley

Film horror del 2012 diretto dal regista Michael Gallagher e trasmesso dalla Rai Cinema Distribution. Tale film è interessante in quanto è stato prodotto autonomamente dal regista stesso, e si tratta del suo primo film sul grande schermo. Sfortunatamente per lui la pellicola ha ricevuto pessimi giudizi dalla critica mondiale, e infatti il film è noioso e abbastanza banale: un film dell'orrore dovrebbe impaurire e mettere ansia, non annoiare il pubblico. Trattandosi della sua prima esperienza ci sono delle attenuanti, ma non è possibile passare sopra i tanti difetti di questo film, che si merita due stelle.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Smiley

Inizio subito con lo scrivere che ho dato 3 come voto solo per il finale, che mi ha spiazzata un pochino, se no credo fortemente che uno, massimo massimo due sarebbe stato un giudizio più che generoso.
Un film che, sono sincera, non mi ha coinvolta quasi per nulla: classica leggenda metropolitana ma che poi ha ripercussioni sulla vita di chi scrive per tre volte "smiley" in una video chat. Mi sa molto di già visto, però ripeto che merita giusto per il finale, almeno per quanto mi riguarda.

Ritieni utile questa recensione? SI NO