La Sirenetta II. Ritorno agli abissi

Regia di Jim Kammerud

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 7.90
  • Sconto: € 2.09 (21%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

  • Ean: 8717418398255
  • Supporto: Dvd
  • Produttore: Walt Disney Studios Home Entertainment
  • Genere: Ragazzi, Cartoni animati
  • Regia: Jim Kammerud
  • Contenuti extra: gioco interattivo, speciale
  • Lingue: Italiano, Inglese, Ebraico, Ungherese, Greco, Ceco
  • Colori: Colori
  • Anno di produzione: 2000
  • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Durata: 72'
  • Sottotitoli: Greco, Inglese, Italiano, Ungherese
  • Formato Audio: Dolby Digital 5.1, Dolby Digital 2.0 - stereo
  • Sistema: PAL
  • Nazione: Stati Uniti, Canada, Australia

Contenuto

Ariel ora ha una figlia, Melody, ma la gioia per il suo arrivo è turbata dalle minacce di Morgana, la vendicativa sorella di Ursula, che la costringe a nascondere alla piccola la sua parentela con le sirene. Ma il richiamo degli abissi è troppo forte per Melody.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano La Sirenetta II. Ritorno agli abissi acquistano anche Natale con Gordon di Gordon Ramsay € 19.00
La Sirenetta II. Ritorno agli abissi
aggiungi
Natale con Gordon
aggiungi
€ 26.90

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0 Inferiore al primo, ma ricco di spunti interessanti

Mettiamo subito in chiaro che questo sequel non ha nulla a che spartire con il primo film sulla Sirenetta. Il livello grafico e narrativo è senz'altro inferiore, tuttavia non mancano spunti interessanti, nuovi e simpatici personaggi e canzoni orecchiabili, il che non guasta mai. Sembra quasi che sia in corso una sorta di "contrappasso", per Ariel: tanto fu scalmanata e diede preoccupazioni al padre, re Tritone, quante ora ne dà a lei la figlia adolescente Melody. Ritorna il tema della ricerca e scoperta di se stessi, cosa che richiede sforzi e tanta volontà ma che insegna che solo con la disponibilità ad accettarsi si riesce a crescere e a trovare nuove soluzioni a problemi apparentemente senza risposta, come ad esempio se è meglio vivere sulla terraferma coi genitori o in fondo al mare con il nonno...

Ritieni utile questa recensione? SI NO