Scusa ma ti chiamo amore

Regia di Federico Moccia

  • Prezzo: € 12.90
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
2.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Alex è un giovane di trentasette anni ed è stato da poco lasciato da Elena, la sua fidanzata storica. Nella vita fa il pubblicitario, anche se il suo lavoro è messo in pericolo da un ragazzo appena arrivato in azienda. Un giorno mentre è in macchina, si scontra con un motorino su cui c'è Niki. La ragazza ha diciassette anni, è bella, spiritosa ed intelligente. I due iniziano a conoscersi: il passo dall'amicizia all'amore è veloce. Presto però Elena ritorna e dichiara ad Alex di volerlo sposare. L'uomo cade nella crisi più profonda.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.4 di 5 su 10 recensioni)

3.0 Adolescenziale...

Nonostante ci sia tra i protagonisti raul bova il film mi è sembrato veramente adoloscenziale... Poco reale con un uomo adulto che è in balia dei capricci di un adolescente...
Il fatto del poco gradimento sarà sicuramente dato dal fatto che non sono una diciasettenne...
Credo sicuramente che una ragazzina avrebbe apprezzato molto di più... Magari sognando ad occhi aperti...

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Scusa ma non sei un film ?

Film piuttosto scadente dove un bravo Raul Bova, ma non in questo film, si trova alle prese con una ragazzetta stupida e piuttosto oca! Un banale incidente li fa incontrare e lei si comporta proprio come una stupida bambina viziata per tutto il film!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Brutta prova

Un'accozzaglia dei soliti clichè conditi da una recitazione pessima da parte di quasi tutti gli attori. Sarò impopolare ma per me, nonostante la bellissima presenza e la qualità dell'uomo Bova, nemmneno lui si salva. Esistono film leggeri decisamente migliori

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Voto 7

Un film che ha fatto molto successo anche grazie al suo miglior protagonista Raoul Bova. Inutile dirlo che dove c'è lui, si scatena il pubblico (femminile) .
Ma ritengo che non sia un successo del tutto privo di fondamento. La storia è romantica e tutto sommato molto vicina alla nostra realtà.
Ciò che però mi ha colpito in particolar modo sono i pensieri e le frasi che circondano il film... Sembra un vero e proprio diario di un'adolescente e come tale... Emozionante!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Scusa ma ti chiamo amore

Sicuramente non è il miglior film di Raul Bova, ma nel complesso può essere considerato una buona commedia per rappresentare realtà contemporanee, come la storia d'amore tra un'adolescente e un quarantenne!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Che carino

Sarà che io sono sognatrice romanticona e ste storie mi piacciono troppo, ho trovato questo film assolutamente carino!
Ma neanche a paragone la ex di alex, noiosissima, snob, 40 enne monotona, con la carinissina niki. Avete notato il rapporto tra alex e niki e tra alex e elena? (elena era la sua ex! )
i primi erano felici sempre sorridenti e un po' bambini (ed è giusto che un rapporto sia anche cosi secondo me) mentre i secondi erano sempre tristi e noiosi, con feste deprimenti e dialoghi scontati...
Quindi mi son detta che forse se un 40 enne trova bello il rapporto con una 17 enne, non è solo lui infantile (perche essere infantili mica è un male! ) ma è perchè ora le 40 enni (o cmq la maggior parte) sono di una noia assurda! Dovrebbero viversi meglio la vita se no ci credo che gli uomini si cercano le ragazzine!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Per la carità

Questo film sta al cinema come il libro da cui è tratto sta alla letteratura. Se questo è il livello a cui i produttori italiani devono abbassarsi per riempire le sale cinematografiche la soluzione è davvero preoccupante. Ovviamente la critica è in primo luogo al fenomeno sociale che si è creato dietro questa assai mediocre storia. Se per il libro si può fare una generica (ma molto forzata!) concessione (della serie: meglio che i ragazzi leggano questi libri piuttosto che non leggano neanche un libro nella loro vita, chissà che imparino ad amare anche i libri veri! ) , difficile invece fare lo stesso ragionamento per il cinema. Purtroppo anche i blockbuster americani maggiormente low-profile hanno qualcosa in più di questi filmettini di quarta categoria.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 meglio il libro

Consiglio il libro al film, il secondo è un po' scontato e alcune cose che capisci dalla lettura non sono tanto chiare nella pellicola. Nel complesso una comedia comunque da guardare.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Moccia

Un po' sopravvalutato prima come libro, poi come film. La storia non è un granchè. Molto povera e semplice. Classico film adolescenziale.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Scusa ma ti chiamo amore (Moccia)

Insopportabile. Odioso. Irritante. Bova e i suoi amici quarantenni sono in cerca di minorenni per divertirsi, e queste minorenni, solo perché di bell'aspetto, pensano di essere adulte e vissute. E ancora peggio è la terribile voce narrante, che vuole ricondurre a tutti i costi questa storiella insignificante al concetto di Amore. Moccia dovrebbe vergognarsi per i messaggi che veicola nei suoi libri e film: sta avvicinando i giovani alla spazzatura, non alla letteratura (come qualcuno, che chiaramente non ha la minima idea di cosa sia la Letteratura, afferma).

Ritieni utile questa recensione? SI NO