La scomparsa di Patò

Regia di Rocco Mortelliti

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Vigata 1890, Venerdì Santo. Nella piazza del paese viene messa in scena la Passione di Cristo, nella quale l'integerrimo direttore di banca Antonio Patò interpreta la parte di Giuda. La rappresentazione raggiunge l'acme con l'impiccagione di Giuda-Patò, che, accompagnato dagli improperi degli spettatori, cade in un'apposita botola. Ma alla fine dello spettacolo Patò sembra scomparso...

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0 Murì Patò, o s'ammucciò?

Patò è morto, o si è nascosto? Antonio Patò, ragioniere della Banca di Trinacria della sede di Vigata, scompare misteriosamente durante la rappresentazione del "Mortorio", in cui interpretava la parte di Giuda. Si è fatto male durante la caduta dal palco? Se sì, perché non ha chiamato aiuto? Ha battuto la testa e ha perso la memoria? Dove è andato? Qualcuno lo ha rapito? La mafia lo ha ucciso? Tante sono le domande che Polizia e Carabinieri, da tempo immemore in conflitto tra loro, si pongono ora che devono collaborare alla soluzione del caso. Una vicenda pirandelliana, ma che a me ha ricordato molto anche le opere di un altro siciliano illustre: Sciascia. Un film molto divertente, ben fatto, che si segue molto bene e con interesse. Mi è piaciuto molto e ve lo consiglio anche se non amate molto Montalbano: è tutta un'altra storia.

Ritieni utile questa recensione? SI NO