Salò, o le 120 giornate di Sodoma (Edizione Speciale)

Regia di Pier Paolo Pasolini

  • Prezzo: € 15.90
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

In un'anticamera e tre gironi, l'inferno dell'abiezione e della violenza viene trasportato nella Repubblica di Salò, l'ultima roccaforte di crudeltà e follia del fascismo italiano non rassegnato alla propria caduta.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

5.0 Tremendo

Devo confessare di non aver retto alla visione del film che è di una violenza e crudeltà inimmaginabili. Tuttavia ne riconosco il valore: Pasolini era un genio e in questo film, attualissimo nonostante sia ambientato durante la Repubblica di Salò, mostra le depravazioni di chi puo' contare sulla totale impunità. Da vedere, se si riesce...

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Salò, o le 120 giornate di Sodoma

Pier Paolo Pasolini adatta il celebre libro di De Sade e ne colloca la vicenda durante il fascismo, più precisamente durante la Repubblica di Salo'. Quello che ne esce è un ritratto di sangue e morte, dove vittime e carnefici sono accomunati in uno stesso orrore. Siamo di fronte a un deciso ribaltamento della "Trilogia della vita": laddove il sesso era sintomo di vitalità e gioia qui diventa emblema di sopraffazione e sofferenza. Un viaggio all'inferno (non a caso il film è diviso in "gironi") che per molti spettatori è quasi insostenibile. L'ultimo film di Pasolini, prima del suo barbaro omicidio.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 120 giornate

Salò è una tortura, un film fortissimo. Alcune parole recitate dal saggio Bonacelli mi spiegarono che la specie umana si sarebbe potuta dividere principalmente in due gruppi: capii anche che non avrei potuto far parte di nessuno di entrambi.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 durissimo

Un vero pugno allo stomaco. Anche se appaiono chiari gli intenti del regista (che punta il dito sul potere in quanto tale), la visione delle violenze, dei sopprusi è a tratti insostenibile.

Ritieni utile questa recensione? SI NO