Rosenstrasse

Regia di Margarethe von Trotta

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.99
  • Prezzo scontato: € 6.90
  • Sconto: € 1.09 (14%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
5.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Ruth Weinstein, una signora newyorkese, ha appena sepolto il marito. Nel dolore riflette sulla religione ebraica ortodossa e organizza un lutto di trenta giorni per tutta la famiglia. Inoltre, disapprova il matrimonio della figlia Hannah con il sudamericano Luis. Per capire come mai la madre si comporti così stranamente, Hannah, alla ricerca di indizi, si reca a Berlino. Qui conosce Lena Fisher, che le racconta di avere incontrato sua madre da bambina in una strada chiamata Rosenstrasse dove, nel 1943, centinaia di donne si riunirono per manifestare contro la deportazione dei loro mariti ebrei.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Rosenstrasse acquistano anche Norma Rae Regia di Martin Ritt € 9.99
Rosenstrasse
aggiungi
Norma Rae
aggiungi
€ 16.89

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Rosenstrasse e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0 Rosentrasse, una storia di coraggio.

Forse il film e' un po' romanzato ma e' tratto da un episodio realmente accaduto. La vicenda di alcune donne ariane nella Berlino di Hitler, donne che avevano contratto matrimonio con ebrei ed avevano figli di sangue misto, ebrei che godevano ancora di protezione. In una notte vennero rastrellati tutti questi ebrei e rinchiusi in carceri improvvisate in attesa del trasporto per i campi di sterminio, era un regalo di Goebels per il compleanno di Hitler. Queste mogli e madri, si riversarono pacificamente in Rosenstrasse, dove erano stati segregati parte di questi ebrei, non protestarono, non fecero atti di aggressione, stavano in piedi, fermi al gelo in silenzio, volevano solo i loro mariti e figli. In una Berlino che occultava le prove dei crimini nazisti, le voci di questi arresti e di questa pacifica protesta si sparsero ovunque, e da ovunque arrivarono persone, amici, vicini di casa, sconosciuti. Giorni e giorni davanti ad un portone che non si apre, davanti al plotone di esecuzione implotonato per fermare questa silenziosa protesta con l'assassinio dei manifestanti, ma nessun ripensamento, nessun paura, nessuno si mosse da Rosenstrasse. Uno dei rari episodi di solidarieta' che salvarono vite umane, che spinsero il regime a liberare gli incarcerati in Rosenstrasse. Nel prezioso carniere del nazismo manca l'assassinio di queste centinaia di ebrei.

Ritieni utile questa recensione? SI NO