La Rosa di Bagdad

Regia di Anton Gino Domeneghini

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 8.89
  • Sconto: € 1.10 (11%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

  • Ean: 8014191908528
  • Supporto: Dvd
  • Produttore: Istituto Luce
  • Genere: Ragazzi, Cartoni animati
  • Regia: Anton Gino Domeneghini
  • Contenuti extra: trailers, dietro le quinte (making of), speciale
  • Lingue: Italiano, Inglese, Francese, Tedesco
  • Colori: Colori
  • Anno di produzione: 1949
  • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Durata: 94'
  • Sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Audio: Dolby Digital 2.0 - stereo
  • Sistema: PAL
  • Nazione: Italia

Contenuto

Primo lungometraggio italiano di animazione a colori, la storia della Rosa di Bagdad s'intreccia con la storia del fascismo e con le vicende della guerra in Italia.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano La Rosa di Bagdad acquistano anche La Sirenetta II. Ritorno agli abissi Regia di Jim Kammerud € 7.90
La Rosa di Bagdad
aggiungi
La Sirenetta II. Ritorno agli abissi
aggiungi
€ 16.79

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0 Un capolavoro di poesia oggi dimenticato

Uno dei primi ambiziosi esempi di lungometraggio di animazione in Italia, vuole essere una risposta al cinema d'animazione statunitense a cui si ispira il gruppo di lavoro. In particolare ci si basa su un'attenta analisi dei personaggi di Biancaneve: Zeila ha lo stesso fascino della principessa Disney, i tre saggi ricordano i sette nani e tutti i personaggi sono tipicamente schierati fra il bene e il male, che viene sempre sconfitto dall'amore. È un prodotto decisamente artigianale, che raggiunge però livelli professionali. L'animazione dei personaggi, anche se poco fluida, riesce a offrire una grande varietà di espressioni. All'epoca dell'uscita fu salutato come un capolavoro di poesia, oggi purtroppo quasi dimenticato.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Classico italiano

Anche in Italia ma MOOOLTO tempo fa facevano film a cartoni animati stupendi: parlo del 1940, quanto Domeneghini pensò che poteva essere pari al Disney di Biancaneze e così fece. PS: la copertina che circola ora è viola con un disegno al centro e grafica più sobria ma identici contenuti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO