Roberto Benigni. Inno di Mameli Sanremo 2011

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

  • Ean: 8009833407514
  • Supporto: Dvd
  • Produttore: CG Entertainment
  • Genere: Serie TV
  • Attori: Roberto Benigni
  • Lingue: Italiano
  • Colori: Colori
  • Anno di produzione: 2011
  • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Durata: 63'
  • Sottotitoli: no
  • Formato Audio: Dolby Digital 2.0 - stereo
  • Sistema: PAL
  • Nazione: Italia

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

5.0 STORICO

L'intervento di Benigni al Festival di Sanremo sulla storia dell'inno di Mameli è stato davvero un'ottima esegesi ben preparata. Posso serenamente consigliare questo video in quanto l'ho anche utilizzato nella scuola primaria per istruire gli alunni della classe V sull'argomento. E' stata un'interpretazione unica e davvero simpatica! Consigliato

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Chapeau

L'interpretazione fantastica del mito di Benigni sul palco dell'Ariston nell'ultimo Festival è stata un successo senza precedenti. L'orgoglio di essere italiani, il Risorgimento e la dura lotta dei patrioti, l'Italia unita, i giorni nostri. C'è tutto nel monologo di Benigni e nella sua intonazione molto commuovente dell'inno di Mameli. Capolavoro assoluto

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Roberto e l'inno

All'ultimo Festival di Sanremo, in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia, Roberto Begnini ha intrattenuto gli spettatori (e telespettatori) con un monologo sul Risorgimento più canto corredato. So che ha fatto il pienone di consensi, ma a me non è piaciuto per nulla.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Genio allo stato puro

Il genio di Roberto Benigni nel suo meraviglioso intervento al Festival di Sanremo 2011. Il comico toscano premio oscar questa volta mette da parte i versi danteschi per regalarci una straodinaria commovente appassionante divertente esegesi dell'inno di Mameli, senza tralasciare, come suo solito, gustosissimi e arguti riferimenti all'attualità politica italiana.

Ritieni utile questa recensione? SI NO