Il rifugio

Regia di François Ozon

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Mousse e Louis sono giovani, ricchi e innamorati, ma schiavi dell'eroina. Una mattina, in un lussuoso appartamento parigino, la madre di Louis scopre il cadavere del figlio morto per overdose, mentre Mousse gli giace accanto priva di sensi. La ragazza sopravvive alla tragica esperienza, ma capisce presto di essere rimasta incinta: decisa a tenere il bambino, malgrado il parere contrario di tutti quelli che la circondano, lascia Parigi per rifugiarsi in una casa sul mare e portare avanti la gravidanza. È lì che dopo qualche mese la raggiunge Paul, il fratello di Louis, rompendo l'isolamento della ragazza: tra i due si stabilirà un rapporto di grande intensità, a metà strada tra risentimento e attrazione.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il rifugio e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.6 di 5 su 5 recensioni)

3.0 Film discreto

Un film drammatico che affronta in maniera delicata e mai insistente, il difficile percorso di rinascita di una ragazza che si è salvata per un pelo da una morte certa per eroina.
La forza di questa ragazza è contenuta nel bambino che aspetta, e che le darà il coraggio di ricominciare, purtroppo la vita non è una favola e il lieto fine appare ancora molto lontano.
Un film che ho apprezzato e che indaga in maniera profonda e innocua nell'animo umano.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Un rifugio

Quando Mousse di accorge di aspettare un bambino decide di abbandonare il deleterio mondo della droga che ha già ucciso il suo compagno e di rifugiarsi in una casetta al mare, dove inizierà a prendersi cura di se stessa aspettando di dare alla luce suo figlio.
Quando il fratello del suo compagno la raggiungerà, molte cose verranno alla luce e qualcosa dentro di lei le indicherà il percorso da intraprendere per essere la persona che sogna.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Un importante spunto umano

Due ragazzi condotti alla deriva dalla droga che da un momento all'altro vedono le loro esistenze cambiare.
Mousse riesce a salvarsi dal mondo dell'eroina, e proprio quando scopre di aver perso il suo ragazzo, si accorge di aspettare un figlio.
La famiglia del ricco Louis vorrebbe che la donna abortisse, ma la ragazza non ci sta e si rifugia in una casa al mare per continuare serenamente la gravidanza.
Di li a poco la raggiunge il fratello del suo ragazzo, un uomo da cui Mousse si sente attratta, ma allo stesso tempo l'unione si rivela impossibile per via dell'orientamento sessuale dell'uomo.
Un film alla scoperta della maternità... E dei misteri del cuore.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Consumarsi con la droga

Mousse si salva per miracolo dall'overdose che uccide il suo compagno.
Quando si risveglia e scopre di aspettare un bambino la meraviglia sarà totale, e tra abortire e proseguire la gravidanza la ragazza sceglie la seconda possibilità.
Con determinazione si allontana dal mondo della droga e si rifugia in una casetta vicino al mare, dove in poco tempo la raggiunge suo cognato un ragazzo dichiaratamente gay, ma nei confronti del quale nascerà una reciproca ed effimera attrazione.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 IL RIFUGIO

Mousse è una ragazza che cerca l'evasione dalla vita uccidendosi con la droga, un giorno quasi ci riesce e finisce in ospedale in condizioni gravi.
Quando si risveglia scopre che il suo fidanzato è morto per overdose e che lei aspetta un figlio da lui.
A dispetto del parere della suocera, la ragazza decide di tenere il bambino e si rifugia per l'estate in una casa al mare.
Non passa molto tempo e viene raggiunta dal fratello del suo compagno, fra i due si viene a creare un rapporto ambiguo, ma al contempo una profonda e sincera amicizia che li farà cambiare e diventare diversi.

Ritieni utile questa recensione? SI NO