La regina dei dannati

Regia di Michael Rymer

  • Prezzo: € 13.49
Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

  • Ean: 7321958221860
  • Supporto: Dvd
  • Produttore: Warner Home Video
  • Genere: Horror
  • Regia: Michael Rymer
  • Attori: Vincent Perez, Stuart Townsend, Paul McGann, Lena Olin, Aaliyah, Christopher Monger, Marguerite Moreau, Imogen Annesley
  • Contenuti extra: foto, documentario, commenti tecnici, scene inedite in lingua originale, video musicale, dietro le quinte (making of)
  • Lingue: Italiano, Inglese
  • Colori: Colori
  • Anno di produzione: 2002
  • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Durata: 100'
  • Vietato: 18 anni
  • Sottotitoli: Italiano, Inglese
  • Formato Audio: Dolby Digital 5.1
  • Sistema: PAL
  • Nazione: Stati Uniti

Contenuto

Il vampiro Lestat si risveglia da un sonno millenario e decide di diventare una rock star. La sua musica, ascoltata in tutto il mondo, raggiunge anche la cripta dove è sepolta la regina Akasha che si risveglia con l'intenzione di conquistare il mondo e diviene sua amante. Tutte le altre creature della notte, sentendosi tradite, cercano di fermarli.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 5 recensioni)

1.0 Perché?

| leggi tutte le sue recensioni

No. No. E ancora no. La prima difficoltà con cui si sono scontrati gli sceneggiatori e il regista è stata la necessità di condensare due volumi della saga in un film solo. Non ce l'hanno fatta. La trama risulta in questo modo molto spezzettata, a volte addirittura priva di senso, troppo sconnessa e superficiale. Come superficiali sono i personaggi: va bene cambiari attori, ma almeno prenderne di bravi!
I vampiri che ne escono fuori sono rozzi e volgari, senza alcuna traccia del fascino e della sensualità di cui la Rice li ha dotati.
Quindi no, meglio far finta che quest'obbrobrio non sia mai esistito.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 La regina dei dannati... O il re?

| leggi tutte le sue recensioni

Se devo essere sincera l'ho visto solo 52 volte... Come film non è certamente un capolavoro da Oscar e forse nemmeno rispecchia in pieno la complessità dei personaggi della mitica Anne Rice... Però il Lestat di Steward Townsend ti affascina e ti lascia senza fiato... Il personaggio di Akasha, suppur centrale, rimane all'ombra di quello di Lestat. Atmosfere dark e gotiche trascritte in un contesto moderno e molto rock... Bellissima la colonna sonora!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 La regina dei dannati

| leggi tutte le sue recensioni

Seguito del migliore "Intervista col vampiro" con Cruise e Pitt. Lestat è stato rimpiazzato da Stuart Townsend che non è male, ma non può non far storcere il naso a chi è cresciuto col biondo Tom Cruise. Da vedere, ma senza pretese.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 La regina dei dannati

| leggi tutte le sue recensioni

Avrei voluto dare di più a questo film, carico di aspettative, ma mi ha lasciato l'amore in bocca. Forse perché Lestat, in tutti i sensi, non è più quello del primo film? Carino, ma non lo considero parte della saga.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Torna Lestat

| leggi tutte le sue recensioni

Adoro il personaggio di Lestat de Lioncourt anche se ad essere sincera, per quanto invece ami il libro da cui è stato tratto il film, non credo che sia un film che riesce a rendere benissimo la complessità psicologica del personaggio in questione. Tuttavia è un film da vedere per chi ama Anne Rice

Ritieni utile questa recensione? SI NO