The Reader. A voce alta

Regia di Stephen Daldry

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Spedito normalmente in 9/10 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Germania, fine della Seconda guerra mondiale. L'adolescente Michael Berg si sente male e viene aiutato ad arrivare a casa da Hanna, un'estranea che ha il doppio dei suoi anni. Michael si riprende dalla scarlattina e cerca Hanna per ringraziarla. Così, i due rapidamente rimangono coinvolti in una relazione segreta e appassionata. Nonostante il loro rapporto, un giorno Hanna scompare misteriosamente, lasciando Michael confuso e addolorato. Otto anni più tardi, mentre Michael è uno studente di legge che osserva i processi per i crimini di guerra nazisti, è sconvolto nel veder tornare Hanna nella sua vita, questa volta come imputata in tribunale. Mentre il passato della donna viene rivelato, Michael scopre un segreto importante che avrà un forte impatto sulle loro vite.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 10 recensioni)

5.0 Un film appassionante...

Film appassionante che lega la storia di un giovane a quella di una donna dal passato sconosciuto. Bravissimi gli attori. Quello che più mi entusiasma di questo film e la voglia del giovane di continuare a dare ciò che la protagonista ha bisogno, le sue letture. E infatti la stessa sensazione che io provo quando registro i libri per i non vedenti, quella che ciò che stai facendo in maniera semplice e naturale è utile per gli altri.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Degno di nota

Ottima e fedele trasposizione cinematografica dell'altrettanto bellissimo romanzo. Kate Winslet è azzeccatissima per il ruolo di Hanna e le ambientazioni riescono a restituire fedelmente le sensazioni che si vivono leggendo la storia scritta. Finalmente un film che rende degnamente onore al libro da cui è tratto. Consigliato!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Film stupendo!

Attori fantastici, la trama mi è piaciuta e sopprattutto la perfomance di Kate Winslet è stupenda, azzeccata e poi lei è bravissima! Film assolutamente da vedere per gli amanti del genere, un film toccante e sicuramente per una serata in famiglia!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Storia bellissima, interpretazioni da Oscar

Il film, così come il libro da cui è tratto, è un puro e semplice capolavoro. Ne emerge come il regista, Stephen Daldry, abbia letto il libro e colto il meglio di esso. Magistrale l'interpretazione di Kate Winslet, che interpreta una donna fredda ma innamorata, sospettosa ma dolce col suo Michael. Da guardare, assolutamente!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Molto bello

Ritengo sia uno dei film più intensi usciti nel 2009; bella la trama, bravissima la Winslet nell'interpretare una giovane donna dalla vita dal nazismo. Terribilmente attuale il tema delle responsabilità personali anche in un contesto di larga condivisione. Un amore triste, un duplice tradimento e sopratutto l'incapacità di tanti, troppi, di perdonare e dimenticare l'orrore. Lo straconsiglio a tutti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 A voce alta un amore una condanna

Un giovane studente Michael si innamora di Hanna una donna più vecchia di lui. Vivranno una intensa relazione, lui le legge libri che lei ama ascoltare, lei non sa leggere. Lui un ragazzino ingenuo perdutamente innamorato, lei una donna che ha spesso scatti d'ira ingiustificati, lei ha qualcosa che le tormenta l'animo. Inprovvisamente la donna se ne va senza lasciare traccia facendo soffrire il ragazzino. Anni dopo il giovane laureando in legge partecipa al processo contro alcune donne SS accusate dell'omicidio di centinaia di donne durante la seconda guerra mondiale. Tra gli accusati siede Hanna, fatto che sconvolge di primo impatto Michael il quale però partecipa a tutte le fasi del processo con sentimenti contrastanti per la donna SS, odio per il lavoro che essa ha svolto, amore che da sempre porta dentro per lei. Hanna sembra la principale accusata, il processo la trasforma nell'unica vera responsabile del massacro di seicento donne, un solo fatto potrebbe invertire le fasi del processo: il fatto che Hanna è analfabeta. Michael lo sa, potrebbe aiutarla ma non lo farà. Michael la vuole condannata per i reati da lei commessi, omissione che salvera' le altre imputate da pene severe mentre condannerà al carcere a vita Hanna. Michael non la dimenticherà mai, inciderà su nastri letture di molti libri che Hanna ascolterà in carcere imparando in questo modo a leggere e scrivere. Hanna pagherà la sua colpa, Michael sarà legato per sempre ad Hanna dal suo forte sentimento d'amore. Un film che non solo affronta singoli individui responsabili dei crimini nazisti, ma processa anche la generazione adulta di quei periodi bui della storia della Germania. Da vedere.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Gran film

Film che riesce a commuovere, a toccare alcune corde molto intime, forse prima fra tutte il valore della cultura e della lettura come fattore unificante tra gli uomini, al di là dell'età, della provenienza sociale, di quel che si è fatto nella vita. Molto bravi gli attori e complimenti a chi ha scritto soggetto e sceneggiatura, complessi, articolati, ma in genere molto credibili.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 5 su 5 è poco!

A dir poco strepitoso: l'amore, la vergogna, la passone, la colpa, il perdono, il rimpianto raccontanti con garbo e delicatezza in una interpretazione resa ancor più viva da una fantastica kate winslet. Un monito per ricordarci che dietro a chiunque si nasconde una storia e che a volte giudicare non è poi così facile come sembra

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 A voce alta

Nella prima parte del film assistiamo alla passionale e per certi versi indecente relazione fra Michael che è poco più di un ragazzino e Hanna,una donna esperta e matura.
Durante i loro incontri Michael legge a voce alta un'opera letteraria,che in qualche modo celebra ogni loro incontro.
Proprio quando Michael si accorge di essersi innamorato di Hanna,la donna scompare lasciandolo solo e disperato.
Molti anni sono ormai passati e Michael è uno studente di giurisprudenza che assiste ad processo contro delle donne accusate di aver contribuito all'eccidio degli ebrei,e fra questi riconosce Hanna e finalmente riesce a comprendere alcune cose che gli erano sfuggite da ragazzino.
Ma molti anni dovranno ancora trascorrere prima che questa storia sia finalmente risolta.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 un capolavoro

Un capolavoro: non è necessario dilungarsi quando si ha a che fare con un film del genere. Una Kate Winslet superba si riappropria della parte originariamente assegnatale dopo il rifiuto di Nicole Kidman. Un film che le regala il primo Oscar della sua carriera dopo molte nomination. Un film che è un autentico pugno nello stomaco, il vento che fa vacillare ogni debole certezza. Insomma, perfetto. Anche se la colonna sonora è un po' troppo simile a quella di "The hours", diretto dallo stesso regista e musicato da Philip Glass. 10 e lode.

Ritieni utile questa recensione? SI NO