La ragazza che giocava con il fuoco

Regia di Daniel Alfredson

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il dvd sarà disponibile:
 

Dettagli del prodotto

Contenuto

Mikael Blomkvist è tornato alla guida di Millennium, pronto a lanciare un numero speciale su un vasto traffico di prostituzione dai paesi dell'Est. L'inchiesta farà molto scalpore perché riguarda un intero sistema di violenze e soprusi, e non risparmia poliziotti, giudici e politici, perfino esponenti dei servizi segreti. Lisbeth, intanto, ha tagliato ogni contatto e si trova in viaggio ormai da mesi, alle prese con il tentativo di ricostruirsi una vita mettendo da parte rabbia e violenza. Gli eventi precipitano quando due collaboratori di Blomkvist e l'avvocato Nils Bjurman, crudele tutore di Lisbeth, vengono ritrovati morti. Le indagini di polizia e media si concentrano su quest'ultimo delitto e scatta una caccia all'uomo nazionale alla ricerca della violenta, pericolosa, vendicativa e asociale hacker. A crederla innocente solo pochi fedelissimi, tra cui Mikael.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 10 recensioni)

3.0 La ragazza che giocava con il fuoco

Secondo "capitolo" tratto dagli omonimi libri di Stieg Larsson e, come quasi sempre accade con i sequels, questo non mi ha più particolarmente coinvolta e conquistata, anche se devo dire che la visione resta comunque sempre abbastanza piacevole e scorrevole, nonostante la presenza di scene forti.
In questo secondo film conosceremo il passato della tosta Lisbeth e la storia ovviamente si complica, bisogna nuovamente seguirla con attenzione per non perdersi dettagli essenziali.
Non male, tutto sommato, chissà cosa salterà fuori nel terzo film.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Lisbeth

Lisbeth è una ragazza problematica, è stata interdetta per un piccolo incidente avvenuto quando era piccola ed ora è seguita da un tutore; il tutore attuale non è esattamente uno stinco di santo...
Questo film è sulla scia del primo non per argomento ma per i persohaggi.
In questo film scopriamo nuove cose su lisbeth, suo padre...
Consigliato

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Niente di eccezionale

E' il secondo film che che riprende la trilogia letteraria di Stieg Larsson. Qui si narrano le sconvolgenti vicende della vita della misteriosa Lisbeth Salander. Come il primo, anche questo film appare troppo infarcito di scene di violenza gratuita. Senz'altro è sconsigliato ad un pubblico non adulto.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Si poteva fare meglio

Sceneggiatura non male, non all'altezza del libro, molti intrighi, molte scene buie e atmosfere un pò gotiche. Troppe per i miei gusti. Il film non ha ritmo, ha troppi tagli, si riprende un po' verso la fine. La recitazione però è abbastanza buona. Sinceramente però il film non mi ha porpio preso, meglio il libro, sicuramente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Poco ritmo

I tagli di alcuni passaggi chiave presenti nel libro si sentono e fanno scorrere il film in maniera piatta. Nonostante le vicende subiscano una brusca "contrazione" e si concentrino subito sul nodo centrale del libro esse si sviluppano in una scenografia che calza a pennello con quella immaginata nel corso della lettura del libro. Maggior ritmo nelle sequenze finali che vedono Lisbeth alle prese con Zalachenko, un fantasma del passato che torna a minacciarla.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Concentrato

Sicuramente è inferiore alla lettura del libro, anche se a me sono piaciuti particolarmente i personaggi principali soprattutto la protagonista che a mio parere recita magistralmente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Il seguito che complica la storia

Come tutte i sequel, leggermente inferiore l'impatto, sicuramente non facile scrivere tutto il libro in poco piu' di due ore del film, pero' la pellicola risulta lineare, gradevole ed esplicativa del passato di Lisbeth. Storia che si complica, ricco di azione e di colpi di scena, che fa assaporare un terzo capitolo con il botto.
Valutazione Film: 8
Consigliato: Assolutamente si

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 La ragazza che giocava col fuoco

Primo film di una fortunata trilogia che da nuovamente "fuoco" al filone thriller un pò smorto ultimamente. Una storia ben macchinata e con pochi momenti morti, personaggi ben caratterizzati e interessanti, un finale atteso ma non scontato. più che vedibile.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Concentrato

Sicuramente è inferiore alla lettura del libro, anche se a me sono piaciuti particolarmente i personaggi principali soprattutto la protagonista che a mio parere recita magistralmente. Leggendo un libro visualizzare un personaggio diventa qualcosa di molto soggettivo ma credo che il regista abbia scelto le persone più adatte a impersonificare i ruoli dei protagonisti e sopratutto non deludere le aspettative della gente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 meglio il libro

condensare tutti gli intrighi in poco piu' di due ore non e' un impresa facile. certe cose si capiscono meglio se hai letto il libro che, e' decisamente meglio, se non lo guardi non perdi nulla.

Ritieni utile questa recensione? SI NO