Quando sei nato non puoi più nasconderti

Regia di Marco Tullio Giordana

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.99
  • Prezzo scontato: € 6.90
  • Sconto: € 1.09 (14%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Sandro, un ragazzo di dodici anni, cresciuto in una famiglia bresciana benestante. Durante una crociera in barca a vela nel Mediterraneo, Sandro cade in mare. Quando gli altri se ne accorgono e tornano indietro, non riescono più a trovarlo e con orrore pensano che il bambino sia affogato. Invece Sandro è riuscito a salvarsi, avvistato da un barcone di migranti clandestini che, sfidando la rabbia degli scafisti che vorrebbero tirare dritto, lo tira a bordo. A salvarlo è Radu, un ragazzo rumeno di diciassette anni che viaggia in compagnia della sorella minore, Alina. Per Sandro è l'inizio di un avventuroso viaggio di ritorno verso l'Italia. L'incontro con gli altri passeggeri, l'eterogeneo gruppo di extracomunitari, gli scafisti, i due ragazzi rumeni di cui diventa amico, offre a Sandro l'occasione di scoprire un mondo completamente diverso e di misurare la propria capacità di adattamento. Finalmente la nave riesce a raggiungere l'Italia e Sandro può riabbracciare i genitori. Ma qualcosa dentro di lui è cambiato, il viaggio lo ha messo alla prova e nulla sarà più come prima.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Quando sei nato non puoi più nasconderti acquistano anche Gender. L'anello mancante? di Giorgio M. Carbone € 13.30
Quando sei nato non puoi più nasconderti
aggiungi
Gender. L'anello mancante?
aggiungi
€ 20.20

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0 Quando sei nato non puoi più nasconderti

Sicuramente non è il miglior film di Marco Tullio Giordana ma, come sempre, il regista tratta temi profondi, sempre attuali e importanti per capire la nostra società. In questo film viene trattato il tema dell'emigrazione ma soprattutto le condizioni disumane a cui gli emigranti sono costretti durante il viaggio nella speranza di giungere nella "terra promessa".

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 IL VALORE DELLA VITA

La vita di un ragazzo benestante di 12 anni paragonata a quella di suoi coetanei extracomunitari, disperati in fuga dal proprio paese. Le loro vite si mescolano, ma poi si dividono: i pregiudizi, l'indifferenza, l'incomprensione. ma alla fine c'è una speranza, un punto d'incontro. Non puoi più nasconderti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO