Il principe abusivo (Blu-ray)

Regia di Alessandro Siani

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 12.99
  • Prezzo scontato: € 10.90
  • Sconto: € 2.09 (16%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

La principessa Letizia vive nello splendido castello di un piccolo principato con suo padre il Re, e il ciambellano Anastasio. La giovane è triste e frustrata: i rotocalchi non si occupano di lei e i sudditi la ignorano. Il Re, ordina al Ciambellano di preparare un piano affinché Letizia faccia di nuovo sognare il suo popolo. L'imbroglio è presto fatto: fingere di innamorarsi di un povero, Antonio De Biase, napoletano disoccupato e maestro nell'arte dello scrocco, creare lo scandalo e far parlare tutti i rotocalchi. Il piano viene attuato: Letizia e Antonio si scontrano "fortuitamente" e lo squattrinato viene ammesso a varcare la soglia del castello. Per accedere ai "piani alti" dovrà seguire gli insegnamenti di etichetta e galateo imposti dal rigido Anastasio. La noiosa vita di corte viene ravvivata dall'inatteso arrivo degli amici di Antonio: Pino e Ivan e la cugina Jessica. Sarà proprio Jessica a portare un po' di scompiglio nel piccolo principato: il Ciambellano uomo serioso e tutto d'un pezzo si ritrova improvvisamente infatuato dalla solarità e semplicità della bella fruttivendola. Ma per conquistarla dovrà calarsi nei panni popolari e per nulla nobili della bella Jessica Quagliarulo, e tentare di rubarle il cuore. Contro ogni rigido protocollo, sarà il povero Antonio a dare una grande mano al ciambellano, arrivando pian piano a un rapporto di profonda amicizia e stima che annulla totalmente le differenze tra il ricco e il povero.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0 Il principe abusivo

Il pretesto narrativo è quantomai originale: la principessa di un minuscolo stato, per diventare famosa e ottenere beneficenze maggiori, decide di dare scandalo. E i suoi ministri scelgono una strategia piuttosto anti-convenzionale: decidono di costruire ad arte una storia d'amore tra la principessa e un uomo del popolo, Antonio, al secolo Alessandro Siani, che compare in questa pellicola come attore e regista di una classica commedia degli equivoci, con parecchie gag esilaranti e quindi un mucchio di risate. Consigliato per un pomeriggio in allegria!

Ritieni utile questa recensione? SI NO