I ponti di Madison County

Regia di Clint Eastwood

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 7.19
  • Sconto: € 2.80 (28%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

  • Ean: 7321961157217
  • Supporto: Dvd
  • Produttore: Warner Home Video
  • Genere: Drammatico
  • Regia: Clint Eastwood
  • Attori: Clint Eastwood, Meryl Streep, Annie Corley, Jim Haynie
  • Contenuti extra: trailers, commenti tecnici, video musicale, dietro le quinte (making of)
  • Tipo di edizione: Deluxe Edition
  • Lingue: Italiano, Inglese
  • Colori: Colori
  • Anno di produzione: 1994
  • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Durata: 125'
  • Sottotitoli: Inglese, Italiano
  • Formato Audio: Dolby Digital 5.1
  • Sistema: PAL
  • Nazione: Stati Uniti

Contenuto

Nel 1965 un fotografo del National Geographic incontra una casalinga di origine italiana. La loro storia d'amore, che ha breve durata, viene scoperta dai figli di lei solo dopo la morte della madre.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano I ponti di Madison County acquistano anche Il padre dov'era. Le omosessualità nella psicanalisi di Giancarlo Ricci € 15.51
I ponti di Madison County
aggiungi
Il padre dov'era. Le omosessualità nella psicanalisi
aggiungi
€ 22.70

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 11 recensioni)

4.0 Galeotta fu la fotografia

Film romantico per eccellenza, con due attori celebri e bravissimi: Eastwood e la Streep. Amori clandestini un po' over (per età) ma con sentimenti ancora puri e intensi. Magari la passione non è più quella dei vent'anni, ma tant'è. Un fotografo, appassionato di paesaggi e natura, fa innamorare una brava moglie, un po' trascurata dal marito. Narrato in flashback è una storia certamente non originale ma che si fa vedere, dai ritmi tranquilli e meditati, che regala serenità pur nella 'colpa'. Consigliato!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Una grande storia d'amore

Rimarrete sconvolti nel vedere come il grande Clint Eastwood sia riuscito a passare con disinvoltura dal ruolo di cattivo al ruolo di uomo innamorato dell'amore e della vita. Grandiosa anche la sua regia, maestrale. Una meravigliosa Streep nel ruolo di una donna divisa tra la passione e l'amore per la sua famiglia.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Oltre i confini

Una delle storie più commoventi che abbia visto, tratta dall'omonimo romanzo di Waller Rober J. Racconta la storia di un'amore oltre i confini e oltre i limiti imposti. Attori interpreti sono due grandi colonne della storia del cinema Maryl Streep e Clint Eastwood (anche regista del film) i quali interpretano i protagonisti del romanzo alla perfezione lasciandoci sognare ma soprattutto soffrire con loro!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Non solo romanticismo

Più coinvolgente del romanzo, che comunque vale la pena di leggere, il film non è solo una storia d'amore impossibile (un tradimento occasionale che non può diventare l'amore della vita) ma anche la storia d'amore di una donna per i propri figli, acui svela il suo segreto in una lettera-testamento. Un grande amore (per un uomo) sacrificato ai propri amori (i figli).

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un film indimenticabile

Una volta entrati nella vita di Francesca Johnson e di Robert Kincaid non sarà più possibile uscirne. E' una storia d'amore che ti trascina con i suoi personaggi nel vortice della passione. Un amore che si può quasi toccare tanto è intenso. I due protagonisti principali sono assolutamente autentici si respira davvero l'odore dell'Iowa.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Dolcissimo

Tanto mi è piaciuto il romanzo, tanto mi è piaciuto il film. Gli attori sono eccezionali naturalmente, due veri mostri sacri, che hanno saputo dare grande intensità ai due protagonisti. Il film è del tutto incentrato su di loro, gli altri sono personaggi assolutamente secondari. Assolutamente credibile Maryl Streep sia da giovane che da anziana.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Infinitamente malinconico

bellissimo film, triste ma toccante!
da vedere davanti al camino o sotto il piumone per ritornare a credere nel romanticismo. Due attori strepitosi e irraggiungibili.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 grande storia d'amore

la cosa piu bella e forse la piu brutta che potremmo mai augurarci?? una storia d'amore come quella dei protagonisti di questo film. assolutamente da vedere! per sognare, per commuoversi e ... per credere

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Per sognare

Una storia semplice e in apparenza banale che diventa l'essenza del sentimento e della poesia, grazie anche a due attori straordinari. Una storia senza tempo, dove anche il tradimento è in realtà sincerità e purezza d'animo. Una scelta difficile, leale e coraggiosa, ma forse l'unica scelta possibile. Francesca potrà continuare a vivere la sua quotidianità, ma con nel cuore un sentimento nuovo e unico che appartiene solo a lei, un sentimento che illuminerà la sua vita di una luce diversa .

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un film stupendo

Una storia d'amore meravigliosa e struggente. Mai melensa, mai ridicola ma solo vera, viva e passionale. Riesce a mostrare perfettamente quanto sia doloroso dover scegliere tra senso del dovere e il proprio diritto alla felicità. Meryl Streep, inoltre, si conferma ancora una volta come THE ACTRESS.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 vero romanticismo!

Bellissimo film basato quasi tutto sulla straordinaria recitazione di Eastwood e della Streep. Aiuta senz'altro la sobria e impeccabile regia, che non si concede mai a un romanticismo stucchevole. In questo modo è davvero possibile immedesimarsi con tutto il cuore e tutta l'anima nello struggimento d'amore di Francesca, divisa tra il ruolo di moglie e madre e l'amore pieno di passione per il fotografo (che lei però sa fin da subito che è bello proprio perché è "fuori" dalla sua vita quotidiana). Da vedere anche solo per la scena capolavoro, fatta tutta di silenzi, dell'ultimo incontro tra i due protagonisti, in cui Francesca consuma tutto il dolore trattenuto della sua decisione.

Ritieni utile questa recensione? SI NO