Persépolis

Regia di Marjane Satrapi, Vincent Paronnaud

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

  • Ean: 8032807024295
  • Supporto: Dvd
  • Produttore: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Genere: Ragazzi, Cartoni animati
  • Regia: Marjane Satrapi, Vincent Paronnaud
  • Contenuti extra: trailers, scene inedite in lingua originale, dietro le quinte (making of)
  • Lingue: Italiano, Originale
  • Colori: Colori
  • Anno di produzione: 2007
  • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Durata: 95'
  • Sottotitoli: Italiano
  • Formato Audio: Dolby Digital 2.0 - stereo, Dolby Digital 5.1
  • Sistema: PAL
  • Nazione: Francia

Contenuto

In Iran la piccola Marjane, a nove anni ha già sviluppato un carattere ribelle e anticonformista che le fa rifiutare le rigide regole della società in cui vive. In quel periodo i fondamentalisti prendono il potere, imponendo il velo alle donne e imprigionando migliaia di oppositori. Intelligente e impavida, la piccola Marjane aggira il controllo sociale dei scoprendo il punk, gli Abba e gli Iron Maiden. Ma dopo l'insensata esecuzione di suo zio, e sotto i bombardamenti della guerra Iraq/Iran, la paura diventa una realtà quotidiana con cui fare i conti. Crescendo, Marjane si fa sempre più temeraria, e i genitori temono per la sua sicurezza. Così, quando compie 14 anni, decidono di mandarla a studiare in Austria. Vulnerabile e sola in un paese lontano, Marjane si trova ad affrontare i problemi dell'adolescenza. Nel frattempo, deve anche combattere i pregiudizi di chi la identifica proprio con quel fondamentalismo religioso e quell'estremismo che l'hanno costretta a fuggire. Col tempo, riesce a farsi accettare e incontra perfino l'amore. Ma dopo il liceo si ritrova da sola e con una gran nostalgia di casa e benché questo significhi mettersi il velo e vivere sotto una dittatura, Marjane decide di tornare in Iran per stare con la sua famiglia.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Persépolis e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 5 recensioni)

4.0 PERSEPOLIS

Quale può essere la vita di una bambina cresciuta nell'Iran fondamentalista degli anni '80 e poi costretta, con l'acuirsi dell'intolleranza del regime, a lasciare il Paese natio per vivere in Europa? Ce lo spiega Marjane Satrapi in questo grande film d'animazione, nato come fumetto e scritto dall'autrice in Francia, scelta come luogo in cui vivere dopo l'abbandono definitivo dell'Iran. La condizione delle persone in Iran, e in particolare delle donne, è resa da un disegno per la maggior parte in bianco e nero, che restituisce con maestria scene di vita vissuta spesso assai tragiche, ma in cui non manca una grande ironia.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Persepolis

La vita in Iran: gli avvenimenti che ne hanno cambiato radicalmente la storia visti attraverso gli occhi di una bambina, Marjane. Una storia bellissima e commovente, anche perché è vera.
L'unica cosa che non mi ha convinta molto è il doppiaggio italiano.
Per il resto è un film da avere in casa assolutamente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Essere donna in Iran

Una ragazza come tante ci svela i sentimenti, spesso nascosti dietro ad un velo, di chi vive sotto un regime e trova la forza di essere anticonformista nonostante le sofferenze che questo implicherà. Attraverso il suo sguardo, acuto e ironico, ci racconta con semplicità vent’anni di storia iraniana. Film evento a Cannes 2007.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Persepolis (Satrapi,Paronnaud)

Marjane ripercorre in un flash back animato la sua vita: cresce sotto la dittatura dello Scià fino alla Rivoluzione Iraniana, ma durante la la lunga guerra (Iran-Iraq) viene mandata in Europa, precisamente a Vienna, a studiare. Tornata nella sua terra, dopo delusioni d'amore e di vita e ormai adulta, non riesce a resistere in un paese così repressivo ed emigra di nuovo, questa volta verso Parigi, lasciando la sua famiglia. Basato sulla graphic novel autobiografica omonima adopera un'efficace tecnica, mostrandoci le scene contemporanee a colori, mentre il flash back con uno stile che ricorda il teatro delle ombre. Commuove ed istruisce riguardo una storia molto vicino a noi, ma mai abbastanza approfondita e conosciuta. Satrapi: "Nonostante questo film sia universale, voglio dedicare il premio a tutti gli Iraniani".

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 da vedere!!!

Un'infanzia e un'adolescenza al femminile comune e differente al contempo; la storia dell'Iran attraverso gli occhi di una ragazza.

Ritieni utile questa recensione? SI NO