Perlasca (2 Dvd)

Regia di Alberto Negrin

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.99
  • Prezzo scontato: € 7.19
  • Sconto: € 0.80 (10%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Giorgio Perlasca è un fascista nazionalista convinto tanto da combattere per Franco nella guerra di Spagna. L'8 settembre si trova per lavoro in Ungheria braccato dalla polizia e dalle SS, senza sapere come tornare a casa. Lo spettacolo terribile degli ebrei perseguitati a Budapest lo convince a rinunciare alla fuga e a sfruttare in modo del tutto imprevisto un attestato di benemerenza rilasciatogli anni addietro da Franco.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Perlasca (2 Dvd) acquistano anche Don Diana. Per amore del mio popolo (2 Dvd) Regia di Antonio Frazzi € 15.47
Perlasca (2 Dvd)
aggiungi
Don Diana. Per amore del mio popolo (2 Dvd)
aggiungi
€ 22.66

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Perlasca (2 Dvd) e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

5.0 Perlasca

Un film fantastico e commovente. Pensare che quest'uomo italiano, Giorgio Perlasca, ha salvato le vite di moltissimi ebrei rischiando di essere scoperto e ucciso, è meraviglioso...E lo è ancora di più sapendo che tutto questo è accaduto davvero! Da interventista quale era in quel tempo, a cambiato subito opinione vedendo gli orrori della guerra ed è riuscito a salvare molte vite. Un film da non perdere.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Jorge Perlasca Console di Spagna!

Giorgio Perlasca, da convinto fascista italiano quale era combattendo volontariamente la guerra in Africa Orientale e successivamente la guerra civile in Spagna appoggiando le truppe di Francisco Franco, trovandosi in Ungheria come commerciante di bestiame, dopo l'Armistizio di Badoglio e rifiutandosi di aderire alla repubblica Sociale Italiana divenne un vero e proprio eroe Italiano. Ricercato dai tedeschi come traditore trovo' rifugio presso l'Ambasciata spagnola. Da subito, disgustato dalla persecuzione degli ebrei ungheresi, si diede da fare per proteggere numerose persone nascondendole nelle famose "case protette". Quando l'ambasciatore Sanz Briz abbandono' l'Ungheria, Giorgio Perlasca non se ne ando' , si trasformo' in Jorge Perlasca il Console di Spagna. Rilasci0'salvacondotti, rilascio' cittadinanza spagnola a molti rifugiati ebrei, si stima che riusci' a salvare dalla morte circa 5200 ebrei. Con l'avvento dell'Armata Rossa dovette scappare in Italia perche' ricercato come fascista, dopo quaranta anni, Perlasca fu ritrovato da alcuni ebrei ungheresi che lui' salvo' ed essi raccontarono la vera storia di questo anonimo eroe. Raggelanti le immagini delle Croci Frecciate che rastrellamo una delle case protette e massacrano gli occupanti gettandoli legati nel fiume. Disturbante l'incontro di Perlasca con Eichmann, raggelante l'immagine dei cadaveri che Perlasca recupera da una delle tante prigioni di Budapest, emozionante la scena del tentativo di Perlasca di strappare piu' vite possibili di quei deportati gia' stipati sui vagoni merce pronti per la deportazione nei centri di stermino nazisti. Emozionante la scena del poliziotto ungherese che dovrebbe arrestare Perlasca lo lascia invece scappare perche' e' consapevole, che questo nostro eroe italiano riusci' col suo coraggio a saòlvare molti ungheresi dalla morte opponendosi con tutte le sue forze a quel regime nazista composto esclusivamente da efferati criminali.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Delicato e toccante

Questo film tratta il tema delicato del trattamento degli ebrei durante la seconda guerra mondiale. Il protagonista, Giorgio Perlasca, interpretato dal bravissimo L. Zinagaretti, si industria e lotta contro realtà e apparenze per aiutare chi sembra ormai destinato ad una vita di sofferenze in un lager o, peggio, la morte. Delicato e toccante, ricorda un po' il capolavoro di Spielberg "Shindler's list".

Ritieni utile questa recensione? SI NO