Oscar. Un fidanzato per due figlie (Edizione Speciale)

Regia di John Landis

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.25
  • Prezzo scontato: € 6.31
  • Sconto: € 0.94 (13%)
Spedizione a 1€ sopra i 25 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
5.0
Spedito normalmente in 6/7 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Gangster italo-americano arricchitosi con il contrabbando di alcolici, giura al padre in fin di vita di continuare la sua attività negli affari legali, ma sorgono delle complicazioni.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Oscar. Un fidanzato per due figlie (Edizione Speciale) acquistano anche Il mestiere dello scrittore di Haruki Murakami € 15.30
Oscar. Un fidanzato per due figlie (Edizione Speciale)
aggiungi
Il mestiere dello scrittore
aggiungi
€ 21.61

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 2 recensioni)

5.0 Riuscito

| leggi tutte le sue recensioni

Una commedia degli equivoci riuscitissima! E' bello vedere Sylvester Stallone in un ruolo diverso, divertente e dinamico, anche un pò ridicolo in alcune scene. Sin dai primi minuti la confusione regna sovrana: nomi sbagliati, borse scambiate, personaggi inventati. Il film è allegro e frizzante, ricco di imprevisti e situazioni esilaranti, il cast è ricchissimo e di alto livello. Stallone in un'intervista ha dichiarato che nella sua carriera non si era mai divertito così tanto a recitare in un film; in effetti, l'affiatamento tra i personaggi si percepisce benissimo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un Sylvester Stallone in versione inedita

| leggi tutte le sue recensioni

E chi se l'aspettava un Sylvester Stallone tanto comico? Sapevo chi fosse, ma non avevo mai seguito i suoi film precedenti (come la serie di "Rambo", per intenderci), e noleggiai il film mosso da curiosità dopo averne letto la locandina. E non ebbi certo a pentirmene! Le risate sono assicurate per tutta la durata del film, che ha comunque anche tutta una serie di intrecci godibilissimi, con equivoci a non finire e un lieto fine per non scontentare i romantici. E c'è pure Linda Gray (la Sue Ellen di "Dallas") in una piccola parte!

Ritieni utile questa recensione? SI NO