Nanni Moretti. I film (Cofanetto 12 dvd)

Regia di Nanni Moretti

  • Prezzo: € 139.90
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

La cosa - The last customer - Diario di uno spettatore: ( - versione prima uscita )

Io sono un autarchico: Un uomo, abbandonato dalla moglie, è convinto da un amico a mettere su uno spettacolo teatrale d'avanguardia. (1976 - versione prima uscita )

Ecce bombo: Le giornate di vita quotidiana di un quarantenne, che vive in famiglia con i genitori, con la sorella, e con alcuni amici, con cui parla, litiga, va a zonzo, scherza, discute di tutto dalle cose banali a quelle serie, dai cinema alle ragazze, alla politica, al rock. (1977 - versione prima uscita )

Sogni d'oro: La storia di un giovane regista, Michele Apicella, delle sue fobie e dei suoi incubi ricorrenti e della lotta per realizzare il suo film. (1981 - versione prima uscita )

Bianca: Giovane professore soffre il vuoto e la malinconia di ciò che lo circonda. Nella sua ossessiva solitudine conosce una giovane collega. (1983 - versione prima uscita )

La messa è finita: Parroco di una chiesa di provincia, arrivato nella periferia di Roma, ritrova la famiglia e gli amici. Dopo aver tentato di cambiare le cose, non gli resta altro che prendere atto della situazione e della propria impotenza. (1985 - versione prima uscita )

Palombella rossa: Una partita di pallanuoto si trasforma, per un funzionario politico di sinistra, in un momento di crisi e spietata riflessione sui risultati e sul ruolo del Partito Comunista Italiano di fronte al nuovo Paese maturato negli anni Ottanta. (1989 - versione prima uscita )

Caro diario: Film in tre episodi. "In Vespa": in giro per una Roma, semi-deserta in agosto, che termina a Ostia dove fu ucciso Pier Paolo Pasolini. "Isole": gita alle Eolie. "Medici": rapporto su un'odissea sanitaria che Nanni Moretti ha vissuto a causa di un morbo del sistema linfatico che i medici aveva diagnosticato in altro modo. (1994 - versione prima uscita )

Aprile: Il 28 marzo 1994, il magnate della televisione italiana Silvio Berlusconi vince le elezioni; il 18 aprile 1996 nasce Pietro Moretti il figlio di Nanni Moretti. Nel frattempo al governo è salito il centrosinistra dell'Ulivo. (1998 - versione prima uscita )

La stanza del figlio: La scomparsa del figlio adolescente devasta l'esistenza di uno psicologo e della moglie di questo. Il senso di colpa lo porta all'abbandono della professione e a continui litigi con la moglie. La comparsa improvvisa della ragazza del figlio offre alla famiglia l'occasione di ritrovarsi. (2001 - versione prima uscita )

Il Caimano: Produttore fallito professionalmente e sentimentalmente, Bruno Bonomo, ha lottato a lungo contro la dittatura del cinema d'autore con i suoi film di serie z, senza riuscire a realizzare il suo nuovo progetto di una super produzione, "Il ritorno di Cristoforo Colombo". La sua strada incrocia per caso quella di una giovane regista che gli propone una sceneggiatura dal titolo "Il Caimano". Bonomo inizia ad interessarsi al progetto senza rendersi del tutto conto che si tratta di un film su Silvio Berlusconi. Un importante produttore polacco sembra interessato al film così come un famoso attore per il ruolo principale e anche il suo matrimonio in crisi sembra avere qualche speranza. Bonomo riacquista l'entusiasmo e, nonostante le avversità, decide di realizzare il progetto giocandosi il tutto per tutto. (2006 - versione prima uscita )

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5.0 Imperdibile

Cofanetto imperdibile con tutti i film di uno dei migliori registi italiani: Nanni Moretti! Comprende i primi film come "Io sono un autarchico", "Ecce bombo"... Che rappresentano una riflessione ironica ma contemporaneamente amara sulla società del tempo, fino a "Il caimano" film incentrato sull'azione politica di Berlusconi.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 D'Alema... Dì qualcosa di sinistra!

Uno dei migliori registi e attori italiani, qui riproposto in cofanetto di dodici suoi memorabili film. Sono sempre stato del parere che i film di Moretti andrebbero studiati e analizzati nelle università, perché non c'è mai niente lasciato al caso o mai anche solo qualche parola buttata così, tanto per... Sono tutte opere che hanno fatto la storia non solo del cinema, ma anche della vita politica e sociale del nostro paese. Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare del celebre appello morettiano a D'alema: "Qualcosa di sinistra... Dì qualcosa di sinistra..!".

Ritieni utile questa recensione? SI NO