Il miglio verde

    Il miglio verde

    Regia di Frank Darabont

    Aggiungi al carrello
    • Prezzo: € 9.99
    • Prezzo scontato: € 9.89
    • Sconto: € 0.10 (1%)
    Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
    Voto medio del prodotto:
    4.5
    Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi
    RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
    Acquistando questo prodotto raccogli 20 beenz o più.   Scopri come

    Dettagli del prodotto

    Contenuto

    Negli anni Trenta, in un vecchio carcere del sud degli Stati Uniti arriva un nuovo condannato a morte: un uomo gigantesco accusato dell'omicidio di due bambine. Col passare del tempo, il secondino che si occupa di lui scopre che l'uomo ha poteri soprannaturali e che forse è innocente. "Paul Edgecomb non credeva ai miracoli... fino a quando non ne fu protagonista".

    Comprali insieme:

    Gli utenti che comprano Il miglio verde acquistano anche Le orme Regia di Luigi Bazzoni € 9.99
    Il miglio verde
    aggiungi
    Le orme
    aggiungi
    € 19.88

    Prodotti correlati:

    Altri utenti hanno acquistato anche:

    Recensioni degli utenti

    Scrivi una nuova recensione su Il miglio verde e condividi la tua opinione con altri utenti.

    Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 6 recensioni)

    5.0 Indimenticabile

    "Il miglio verde" è un film che pesa sull'anima, che riempie il cuore e lo fa sprofondare. Tom Hanks, nei panni dell'agente Paul, regge il centro della trama intorno alla quale ruotano personaggi, storie di vita, valori, sofferenze. L'uomo rappresenta i due lati della medaglia, il bene e il male, la giustizia e l'inesorabile destino segnato dalla pena di morte. Su queste tematiche lo spettatore si interroga, partecipando emotivamente agli accadimenti che vengono presentati durante le tre ore di film. Anche se si tratta di messaggi forti non risulta noioso, né tantomeno troppo lento. Il regista invita a riflettere sul particolare legame che si crea tra il "capo" e il "gigante" prigioniero.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    5.0 Davvero epico

    Frank Darabont firma un vero e proprio capolavoro cinematografico, un film che entra a far parte della storia del cinema. Tom Hanks sforna una delle sue migliori prestazioni, Michael Clarke Duncan, immenso e commovente, vince il premio come miglior attore non protagonista. Il film dura tantissimo, si apprezza sempre di più col passare dei minuti, non stanca nemmeno un secondo grazie all'alternanza di scene divertenti, leggere e tristi. Si vede la mano ferma e decisa di un bravissimo regista. Il pathos e l'intensità di questo film sono unici. Emozionante fino all'ultimo.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    3.0 Peccato.

    Guardare il film dopo aver letto il libro è veramente uno strazio, troppe cose omesse e cambiate, si finisce per odiare questo film che alla fine potrebbe anche non esser tanto male. Il regista è abbastanza bravo e come sceneggiatura non è male, Tom Hanks è un protagonista perfetto. La storia essendo simile è bella, credo d'esser rimasto deluso solamente perché ho letto prima il libro. Quindi ricordate: PRIMA IL FILM, POI IL LIBRO (se volete) . Buona visione.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    4.0 Pena di morte

    Purtroppo ancora oggi in molti paesi viene praticata la pena di morte. Questo film, tratto dall'omonimo libro, riesce a inquadrare la verità che sta dietro all'essere umano. Non c'è il bene e il male, ma ci sono azioni giuste e sbagliate e non ci sono persona sante e colpevoli, ma tutti abbiamo le nostre colpe e i nostri meriti. Molto bello.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    5.0 Capolavoro

    Questo è uno di quei film che tutti, almeno una vlta nella vita, dovrebbero aver visto. Una favola moderna che si svolge quasi esclusivamente nel braccio della morte di una prigione americana. Il film ci dimostra che i famosi "cattivi" non sempre sono tali se sono rinchiusi dietro le sbarre e che anche la "divisa" non è sempre senza macchia come dovrebbe essere

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    5.0 Il miglio verde

    Storia toccante. Film che ti apre gli occhi e che ti mette di fronte a un delitto che ancora oggi in alcuni stati viene praticato -la pena di morte-.
    Il film parla di un gruppo di detenuti che si trovano nel braccio della morte chiamato miglio verde, chiamato così per via di un corridoio vede che porta alla sedia elettrica.
    Il detenuto su cui si basa la storia si chiama Coffey, arrestato per l'uccisione di due bambine.
    Vi consiglio di vedere come continua e finisce.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    5.0 Triste.

    Film assolutamente consigliato, forse non ai più piccoli, ma comunque da vedere e non lasciarsi scappare. La storia è toccante, triste ma molto bella. Gli attori, i lati "paranormali", la bestialità dell'uomo sono stati rappresentati e valutati nella loro immediatezza e con uno stupefacente effetto affettivo. Bellissimo.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    4.0 Molto bello

    In questo film si parla della pena di morte in maniera molto umana e a tratti sentimentale. Un grande Tom Hanks ci fa intravedere un fortissima umanità dietro la dura scorza del capo di una squadra di guardie carcerarie che lavore nel braccio della morte.

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    5.0 Triste

    Triste il tema della pedofilia, ancora di più quello dei pregiudizi e di una giustizia statunitense che forse applica troppo in fretta queste pene corporali senza ritorno. John Coffey rimarrà sempre negli occhi di chi guarda il film, specie quando sussurra "Ho paura del buio".

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    4.0 Il miglio verde

    Un film bellissimo e commuovente! Davvero ben fatto, ottima la regia, le sequenze e l'interpretazione di Tom Hanks! Un film che straconsiglio di vedere perchè bellissimo! Dura più di 2 ore ma è qualcosa di eccezionale, io l'ho trovato bellissimo! Lo consiglio!

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO