Mi piace lavorare. Mobbing

Regia di Francesca Comencini

  • Prezzo: € 22.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
5.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

L'azienda in cui lavora Anna, segretaria di terzo livello, è stata comprata da una multinazionale. Fin dal giorno della festa aziendale per festeggiare la fusione piccoli avvenimenti segnano un processo che diventerà per lei un vero calvario. Le vessazioni iniziano, piccole, invisibili, ma ripetute: Anna viene lasciata sola al tavolo della mensa aziendale, nessuno la invita più a prendere il caffè la mattina, il suo posto di lavoro viene occupato. Anna è una donna sola, divorziata, con una figlia, Morgana. Le due sono molto unite e solidali, hanno imparato a cavarsela da sole, a sorreggersi. Ma quando Anna non regge più crolla in un esaurimento e non si occupa quasi più di Morgana. Sarà proprio sua figlia a starle accanto e salvarla dandole il coraggio di raccontare a qualcuno la sua storia e non rimanere più sola.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 2 recensioni)

5.0 Mi piace lavorare.

Mi piace lavorare si, devo lavorare, non sono nata ricca come molti, sono sola ho figli devo crescerli. Faccio del mio meglio, mi impegno, sono un dipendete, e non sempre tornando a casa alla sera, posso dire di avere avuto una giornata facile, eppure domani torno al lavoro, devo lavorare, ecco perche' mi piace lavorare. Ed ecco che da un giorno con l'altro mi ritrovo in una posizione umiliante e imbarazzante, vengo sbattuta da una stanza all'altra dell'azienda, mi si cambiano le mansioni di continuo, fino a quelle assurdamente inutili da essere paradossalmente ridicole. Vengo perfino derisa e abbandonata da quei colleghi che fino a ieri mi erano amici. L'azienda va ridimensionata ed io ne sono il capro espiatorio. Voi, gruppo dirigente, come ultima mansione mi sbattete a sorvegliare e controllare con tanto di cronometro il lavoro di altri miei colleghi. Vi state spingendo oltre i limiti umani comprensibili pur di farmi apparire una nulla facente, un peso morto per l'azienda. In azienda le cose vanno male ed e' colpa mia vero? Che coraggiosi superpagati dirigenti, bastava dire la verita' e licenziarmi. Per colpa vostra ho paura, paura di perdere mia figlia, paura di non poterla crescere, paura di ritrovarmi di nuovo in una situazione come questa. Certo che vi faccio causa, la vinco, magra consolazione pero' , dopo tanti anni e tanti sforzi mi ritrovo a ricominciare da zero. E' una realta' , qualcuno, guardando questo film si e' riconosciuto e nella maggior parte dei casi ha potuto soltanto andarsene senza nessun risarcimento per le ingiuste vessazioni subite.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Mobbing (Comencini)

Inquietante spaccato dell'Italia lavorativa moderna: problemi sociali che si ripercuotono sui lavoratori spezzando la serenità delle loro vite e famiglie.

Ritieni utile questa recensione? SI NO