Memento (2 Dvd)

Regia di Christopher Nolan

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 9.89
  • Sconto: € 0.10 (1%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Leonard Shelby ha un disturbo della memoria a breve termine che gli impedisce di ricordare persone e fatti accaduti anche pochi minuti prima. Causa di tutto ciò è l'aggressione da parte dell'uomo che ha violentato e ucciso la moglie di Leonard. L'unico suo desidero è vendicarsi ma per venire a capo dell'indagine deve tenere a mente quello che dice e quello che fa attraverso fotografie, cartelline, tabelle, tatuaggi.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Memento (2 Dvd) acquistano anche La casa dalle finestre che ridono Regia di Pupi Avati € 5.39
Memento (2 Dvd)
aggiungi
La casa dalle finestre che ridono
aggiungi
€ 15.28

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Memento (2 Dvd) e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 11 recensioni)

5.0 Memento

Christopher Nolan è uno dei miei registi preferiti; Memento è il suo secondo film ma è già un capolavoro. Come di sua abitudine, Nolan costruisce un film incentrato su un unico personaggio, qui un convincente Guy Pearce nel ruolo di un uomo che suscita nello spettatore profonda pietà. La carta vincente del film è tuttavia l'intrigante intreccio costellato di continui sbalzi temporali.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Capolavoro assoluto

Ho visto questo film dopo aver visto altri grandi capolavori nolaniani, per cui poiché questo è uno dei primi, mi aspettavo un film di un livello inferiore rispetto ad Inception ad esempio... Invece mi sono dovuta ricredere, l'originalità del film sia nella sua trama sia nella sua costruzione mi ha veramente colpita! Nolan è un grande regista... E questo film ne dimostra tutte le sue qualità!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Film binario

Christopher Nolan, dopo il suo primo lavoro Following, dirige questo film a basso budget. Il plot è semplice: un uomo vuole scoprire chi ha ucciso la moglie. Semplice! Ma se quest'uomo perdesse la memoria in poco tempo? Ecco che Nolan porta al cinema un'idea del fratello Jonathan e la trasforma in un thriller dove non solo la memoria del protagonista gioca dei brutti scherzi, ma anche quella dello spettatore. Infatti, Memento non ha una struttura classica, ma due binari narrativi che vanno uno incontro all'altro e dove solo alla fine si scopre la verità. Attenzione!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Prima dei Batman di Nolan

Jonah Nolan scrive Memento Mori e il fratello Christopher, regista, ne trae il suo secondo film. Celebre per una successione cronologica delle scene bizzarra e fortemente anomala, l'avanti e indietro nel tempo complica una già complessa storia di amnesia. Un'amnesia di tipo inconsueto, chi ne è affetto non ricorda solo i fatti più recenti, una storia di vendetta personal-familiare. Montaggio molto originale, film sfuggente, però meraviglioso.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Esordio

Thriller psicologico che segna l'esordio di Cristopher Nolan al grande pubblico... Farà conoscere quello che sarà poi nel decennio successivo un regista innovativo, originale, mai scontato e da grandi incassi... Qui narra la storia di un uomo affetto da disturbi di memoria a breve termine alla ricerca dell'assassino di sua moglie. Consigliato a chi ama il genere..

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un film a gambero

Finalmente posso rivelare il finale di questo film di C. Nolan; sì, perchè inizia proprio dal finale. La struttura è a gambero, ogni scena è la successiva di quella che sta per essere presentata.
Il protagonista ha una memoria molto labile e qualcuno se ne approfitta!
Da seguire con estrema attenzione, come tutti i film di C. Nolan.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 STRAORDINARIO

Film straordinario davvero! Racconta la storia di un uomo che sistematicamente perde la memoria relativa agli ultimi accadimenti della sua vita, un po' come in un computer quando viene tolta la corrente e i dati nella memoria Ram vanno persi. Il colpo di genio del regista è nel montaggio, perché riesce a farci percepire gli eventi come se anche noi spettatori soffrissimo la stessa patologia del protagonista. Da vedere!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Eccelsa innovazone

Film che fa conoscere al grande pubblico il regista nolan, non solo per l'originale storia ma anche per la geniale quanto mai innovativa tecnica. Da vedere

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Il primo capolavoro di Nolan

Con "Memento", il suo secondo film, Christopher Nolan dimostra già in maniera sensazionale la sua grande potenzialità, che lo avrebbe portato a creare alcuni tra i più grandi film dell'ultimo decennio ("The Prestige", "Il Cavaliere Oscuro", "Inception") . Fin dalle prime immagini ci rendiamo conto di essere di fronte ad un film complicato e, in un certo senso, sperimentale. La grande originalità del film sta nella complessità delle strutture narrative (complessità che sarà presente anche nei lavori successivi di Nolan, ma che in questo caso viene portata all'estremo) , piuttosto che nella trama in sè. Di certo non è un film leggero: è angosciante sentirsi disorientati come il protagonista e non è semplice seguire il film nella sua complessità ad una prima visione, ma, sebbene non abbia ancora la maturità espressiva dei film che Nolan ha realizzato in seguito, "Memento" è il primo, importantissimo segnale della grande abilità di questo giovane regista.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 UN NUOVO MODO DI FARE CINEMA

In questo thriller psicologico, il protagonista soffre di un amnesia continua e permanente, conseguita durante un'aggressione in cui la moglie perse la vita. Da quel giorno egli ricorderà sempre e solo tutto ciò che la sua mente ha imparato fino a quel fatidico incidente. Dopo di che, ogniqualvolta si addormenterà e si risveglierà dovrà re-imparare tutte le nuove informazioni utili a scoprire e trovare gli assassini, ancora ignoti, della moglie uccisa.
Con un efficace montaggio delle scene in ordine sparso e non cronologico, il regista, riesce a creare dubbi, incertezze e continui sospetti, in questa -volutamente- caotica vicenda, per mettere lo spettatorenei panni del protagonista. In maniera tale da riuscire a creare una sorta di rapporto simbiotico tra il protagonista, e lo spettatore che vive sulla propria pelle il disagio e il dubbio continuo durante tutta la durata del film.
Un solo obiettivo, il più difficile: Memento. Ricordo.
Ricordare tutto con chiarezza, rimettendo tutto in ordine cronologico; inserendo i tasselli mancanti del puzzle, sarà l'impresa più difficile, che potrà riuscire solo al termine del film. Termine nel quale dubiterete di voi stessi!
Uno dei film più innovativo degli ultimi 20 anni. Come sempre Nolan stupisce col suo modo sempre nuovo di fare Cinema.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Confusione!

Film dalla trama complicatissima ed avvincente, riesce ad incollare allo schermo per tutta la durata, coinvolgendo con macchinosi giochi di montaggio anche l’attenzione dello spettatore più esigente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO