La meglio gioventù (Cofanetto 2 dvd)

Regia di Marco Tullio Giordana

  • Prezzo: € 10.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

La meglio gioventù. Atto secondo: Continuano le vicende della famiglia Carati e delle persone che la circondano. Nicola è psichiatra a Torino e cresce da solo la figlia da quando Giulia è andata via di casa, decisa a seguire l'attività terroristica fino in fondo. Matteo viene trasferito prima a Palermo e poi a Roma dove conosce Mirella, una simpatica ragazza Siciliana. Intanto Carlo, che nel frattempo ha assunto un importante incarico nella Banca d'Italia, entra nel mirino delle Brigate Rosse. (2002 - versione prima uscita )

La meglio gioventù. Atto primo: Attraverso le vicende di due fratelli il racconto degli ultimi 40 anni di storia italiana. Alla fine degli anni '50 Matteo e Nicola, due fratelli, prima delle vacanze conoscono Giorgia, una ragazza psichicamente disturbata. L'incontro li cambierà profondamente portando Nicola a studiare psichiatria e Matteo ad entrare in Polizia. Durante l'alluvione di Firenze del '66 il primo è volontario, il secondo in servizio. Nicola conosce Giulia e la segue a Torino, dove entrambi sono impegnati nei movimenti studenteschi. La posizione di lei si radicalizza fino ad entrare nelle Brigate Rosse. (2002 - versione prima uscita )

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 10 recensioni)

4.0 La meglio gioventù

Un film che merita davvero di esser visto!
Le interpretazioni degli attori protagonisti sono davvero intense ed affascinanti!
I personaggi sono tutti soggetti molto particolari, che colpiscono per le loro peculiarità amalgamandosi benissimo tra loro in una serie di vicende avvincenti ed appassionanti!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Intenso ed emozionante

Pur dovendo ammettere che al posto del regista avrei eliminato alcune scene e forse avrei sostituito qualcuno degli attori, non posso ignorare le qualità di questo film, che rappresenta un'epoca di cambiamenti radicali nella società e nella cultura italiane e coglie al tempo stesso la dimensione individuale di tali trasformazioni. Non può non coinvolgere lo spettatore.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Opera indimenticabile

L'opera indimenticabile di Marco Tullio Giordana che ha raccontato un pezzo di storia italiana che parte dagli anni della Contestazione ed arriva fino ai primi anni Ottanta. E' la storia di due fratelli, diversissimi tra loro, che vivranno fino in fondo la propria vita passata attraverso gli anni di piombo e della violenza, tra ingiustizie, eroismi, gioie, sacrifici, dolori e soprattutto passioni. Nessuno come Giordana. La meglio gioventù, il meglio Cinema italiano.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Assolutamente stupendo!

Come ha già scritto qualcuno, anch'io lo considero un capolavoro.
Quarant'anni di storia italiana delineati con estrema sintesi, ma grande accuratezza.
I personaggi sono tutti ben delineati, anche le figure di secondo piano, come i genitori Carati o il padre di Giorgia. I protagonista sono intensi e forti, pieni di ideali e di voglia di cambiare il mondo. Matteo tormentato e ribelle, Nicola solare, ottimista ed empatico. Gli attori poi sono veramente bravissimi, Lo Cascio in testa.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Meraviglioso!

Meraviglioso! Il più bel film di Marco Tullio Giordana. Uno dei più bei film della storia del cinema italiano! La storia dell'Italia dagli anni Sessanta agli inizi del ventunesimo secolo raccontata attraverso le vicende della famiglia Carati. Predominano le figure dei due fratelli Matteo e Nicola interpretati, magistralmente, da Luigi Lo Cascio e Alessio Boni. Ma sono meritevoli anche le interpretazioni degli altri attori come Maya Sanza, Adriana Asti, Fabrizio Gifuni, Sonia Bergamasco... Il tutto crea un film corale con scene di grandissima emozione.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Gli anni migliori...

Un'incredibile storia di due fratelli attraverso un paese, il nostro, lacerato da cambiamenti politici e ideologici; affresco di una generazione che nei suoi difetti e contraddizioni, nelle passioni a volte ingenue, a volte violente, non voleva rassegnarsi a lasciare il mondo così come lo aveva trovato, ma sognava un futuro diverso, fatto di speranza e fiducia.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Capolavoro italiano!

Film meraviglioso e commovente. Finalmente con "La meglio gioventù" la cinematografia italiana annovera tra le sue opere un film veramente notevole, capace di mettere in scena la vera storia senza pregiudizi, capace di fornire il quadro di un'epoca storica che abbraccia gli ultimi quarant'anni delle tormentate vicende italiane. Da vedere assolutamente! Eccezionale Lo Cascio.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Piacevole

Un film piacevole, soprattutto per la ricostruzione di ambienti e colori dell'Italia degli anni '60 e '70. Un po' fastidiosi alcuni stereotipi (come il titolo: la retorica del '68 andrebbe un po' ripensata), ma nel complesso vale la pena vederlo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Un ritratto italiano

6 ore film sempre piacevoli; un ritratto dell'Italia che passa gli eventi più importanti dell'ultimo terzo di Novecento: dall'alluvione di Firenze del 1966 passando per le agitazioni del 1968, le stragi degli anni '70 e '80, per concludere con le gli attentati mafiosi a Falcone e Borsellino. Un film intenso che aiuta a ricostruire le travagliate vicende storiche italiane e a sentirsi in qualche modo partecipi di questo percorso.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 La meglio gioventù

Da guardare con la famiglia in due sere: una bella descrizione dell'Italia negli decenni, tocca temi importanti e fornisce numerosi spunti di riflessione.

Ritieni utile questa recensione? SI NO