Lezioni di piano

Regia di Jane Campion

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
5.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Giunta in Nuova Zelanda, una ragazza, muta dalla nascita, sposa per procura un coltivatore inglese. Un vicino di casa l'aiuta a recuperare il pianoforte che il marito della donna rifiuta e ne diviene l'amante.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Lezioni di piano e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (4.8 di 5 su 9 recensioni)

5.0 Un film che merita

Ada è una giovane donna, muta dall'età di sei anni, e nella sua vita ci sono solo due grandi amori: sua figlia Flora e il suo prezioso pianoforte.
Fino a quando giunge su un'isola neozelandese per sposare uno sconosciuto, ma il destino la porterà ad incrociare lo sguardo di George Baines... Tra i due sboccerà l'amore e la passione, sentimenti che Ada dovrà pagare a caro prezzo.
Bellissimo film dalla colonna sonora indimenticabile, vincitore di tre premi oscar per: migliore attrice (Holly Hunter nel ruuolo di Ada, migliore attrice non protagonista (Anna Paquin nel ruolo della figlia Flora) e migliore sceneggiatura.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un dramma riflessivo

Un acclamato dramma sentimentale di Jane campion, interpretato magicamente da un cast strepitoso. Ambientato in Nuova Zelanda a metà dell'800, racconta la storia di una donna che osteggiata dal marito nella sua passione per il pianoforte, incontra un altro uomo... E le complicazioni sono dietro l'angolo. Storia riflessiva e molto toccante, non adatta alla visione da parte dei bambini.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Bello!

Ricordo ancora che, quando andai al cinema a vederlo sull'onda della sua vittoria al cinema di Cannes, ne rimasi così infastidito da volermene andare prima della fine. Lo detestai e ancora oggi faccio fatica a capire perchè: si tratta di un film davvero bello e originale, con una bella colonna sonora e soprattutto una straordinaria storia d'amore.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Lezioni... Di stile

'Scandalosa' pellicola del 1992, ha lasciato un segno preciso nella cinematografia moderna, con il suo erotismo sottilmente alluso, la sua sensualita' mai manifesta. E il successo arride alla regista australiana Jane Campion con i clamorosi successi a Cannes e con le tre statuette agli Oscar del 1993. Memorabile l'interpretazione del 'selvaggio' Harvey Keitel.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Grandi emozioni

Un film dalle grandi emozioni, una storia appassionante, degli attori sopraffini a partire dalla piccola Anna Paquin premio Oscar come migliore attrice non protagonista.
La storia è una storia d'amore drammatica e intensa in un ambientazione coloniale al limite del selvaggio.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Meraviglioso

Potrei esaurire gli aggettivi positivi per descriverlo: poetico, splendido, commovente, struggente, e così via. E' una pellicola emozionante, scandita perennemente da una colonna sonora da brividi. Gli interpreti, tutti, in stato di grazia. Per non parlare della cornice, l'ambientazione in Nuova Zelanda, suggestiva e magica. Da vedere, senza se e senza ma.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un capolavoro

molto triste che pochi ragazzi di oggi conoscano questo dramma bellissimo, che parla all'anima. Tutto comincia con un lungo viaggio, dalla Gran Bretagna alla Nuova Zelanda, un viaggio che rappresenta metaforicamente il grande cambiamento che la vita della protagonista, la giovane Ada, sta subendo. L'unico simbolo del passato è il pianoforte che porta con sé: questo strumento è molto di più per lei, è la sua voce, perché Ada è muta, n realtà ha "dimenticato" come si parla. Il pianoforte (il passato) e sua figlia (il futuro) sono gli unici "strumenti" di comunicazione con un presente silenzioso e vuoto. Un nuovo amore - ahimé illegittimo - le restituirà vitalità, ma, quando suo marito le amputa un dito, vendicandosi del tradimento, Ada comincerà a lasciarsi morire lentamente. Quando Alistair, suo marito, capisce che l'unico modo per farla vivere è lasciarla amare, la libera e, mentre Ada, il suo amante e sua figlia, tornano in Gran Bretagna, la donna chiede di gettare il piano nell'oceano, attorciglia la fune al suo piede di proposito per essere trascinata anche lei, ma ad un certo punto la voglia di vivere supererà la voglia di morire e Ada riemergerà, e tornerà a parlare: il legame col presente è ristabilito, Ada è riemersa dall'oceano, simbolicamente è rinata dalle acque della vita.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 dramma toccante, ma non banale

due grandi attori (Holly Hunter e Harvey Keitel), uno scrittore/sceneggiatore/regista fenomenale (Jane Campion) e una bambina nata attrice (Anna Paquin). Riflessioni sulla vita e la morte all'interno di un intenso dramma personale e la cornice di un meraviglioso paesaggio silvestre.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Stupendo film

Questo film è di una bellezza assoluta!!!
Dalla parte di lei, in un'epoca nella quale le donne non contavano niente!!
Da non perdere!!

Ritieni utile questa recensione? SI NO