Jane Eyre

Regia di Cary Joji Fukunaga

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 9.89
  • Sconto: € 0.10 (1%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Jane, dopo un'infanzia di crudeltà, è determinata a vivere la propria vita senza paura, intensamente. L'incontro con Rochester le spalancherà le porte di un amore travolgente, segnato però, da incomprensibili lampi di tenebra e inquietudine.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Jane Eyre acquistano anche Frankenstein di Mary Shelley Regia di Kenneth Branagh € 6.71
Jane Eyre
aggiungi
Frankenstein di Mary Shelley
aggiungi
€ 16.60

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Jane Eyre e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 7 recensioni)

5.0 Avvincente intreccio

Jane è orfana dei genitori e vive con gli zii fino alla morte dello zio materno. Quando lo zio muore, la zia la lascia in una scuola di carità dove si forma tra stenti fisici e affettivi.
Diventata donna ed insegnante, viene indirizzata alla lussuosa dimora di Rochester, un uomo algido e tenebroso, per istruire la sua figlioletta Adele. Lui disdice prima il matrimonio con una nobil donna opportunista, poi chiede la mano di Jane. Una serie di vicende spinge però la ragazza a scappare da lui, e a trovare lavoro e riparo presso una famiglia di ecclesiastici. Qui Jane scopre di essere ereditiera e di essere infatuata di un uomo suo co-erede, ma non desiste dal ricercare di nuovo Rochester, che per un incendio è diventato vedovo di quella moglie che nascondeva nei piani alti del castello, ma anche cieco. Jane e Rochester alla fine si sposano. Tratto da un romanzo che coglie molto, come il film, gli aspetti psicologici e quelli paesaggistici, educativi. Sembra che gli sfondi siano in sintonia con l'inconscio di ognuno dei personaggi. Stupendo!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Bel film

A me è piaciuto questo film!
Rispetto al film precedente, quello del 1996, vengono messi maggiormente in luce alcuni aspetti e tralasciati altri.
Mi è piaciuto tantissimo l'attore Michael Fassbender nel ruolo di Edward Rochester, è perfetto: pungente, tormentato, dallo sguardo cupo e triste.
Ciò che non ho apprezzato del film è il finale... Anche se tutti sappiamo come termina "Jane Eyre"... Però l'ho trovato troppo approssimativo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Elegante e freddo

Un film che ha il difetto di essere l'ennesima trasposizione di un noto e amato romanzo: è quindi evidente il tentativo di differenziarsi il più possibile dalle versioni precedenti, con il rischio di tralasciare elementi importanti e banalizzarne altri. L'elegante fotografia "artistica" non riesce del tutto a riscattare i passaggi più tediosi della pellicola che possiede, tuttavia, un elemento di forza - forse l'unico - nell'ottima interpretazione di Fassbender: un Rochester perfetto che, forse, meritava qualcosa di più.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Speravo in qualcosa di migliore!

C'erano i presupposti perchè questo film potesse essere un capolavoro: gli attori (soprattutto Fassbender che a mio parere è un attore strepitoso), il regista. Ma questo film mi ha delusa! E' piuttosto freddo e non emoziona come dovrebbe.
Non rende giustizia al romanzo. Pur riproducendo fedelmente alcuni episodi del libro ne tralascia molti altri significativi. Non fa emergere i sentimenti forti, i turbamenti, la sofferenza dei protagonisti.
A mio avviso la miniserie della BBC del 2006 è quella che maggiormente si avvicina al romanzo della Bronte. Peccato che non si riesca a trovarla in Italia.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Animo romantico.

Dal libro al film. Nuova trasposizione cinematografica per uno di quei libri da me più amati. In questo Jane Eyre di Fukunaga, la bravura degli attori si scontra e rafforza grazie alla sceneggiatura efficace e senza strambi cambiamenti che il regista ha voluto adottare. Veramente un bel film che mantiene vivo il calore di una Jane anticonformista come non mai!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Un ambiente freddo per una calda storia d'amore

Ecco un nuovo film che racconta la delicata e sottile storia d'amore fra la ribelle Jane Eyre e il tenebroso Mr. Rochester, i protagonisti del romanzo nato dalla penna di Charlotte Bronte.
La trama del film ben si conforma con quella originale del romanzo, con scene ed ambientazioni piuttosto cupe e fredde, ma nonostante ciò si riesce ad apprezzare lo sbocciare questa tenera e tormentata storia d'amore.
Fra mistero, segreti, rimorso ed orgoglio lo spettatore è trascinato in una tiepida vicenda che non delude con il suo 'lieto fine' .

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 E' stato una delusione

Ennessima rappresentazione cinematografica del romanzo tratto dal grande capolavoro della Bronte. Devo ammettere, che ho trovato questo film molto freddo, privo di sentimenti forti, come se il regista avesse voluto raccontare la storia in un'altra veste. Mancano gli episodi a mio avviso più significativi e il tormento di Edward non è così chiaro come dovrebbe nonostante l'apprezabile tentativo dell'attore che lo interpreta.

Ritieni utile questa recensione? SI NO