Io sono l'amore

Regia di Luca Guadagnino

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Il 'campo di battaglia' è la casa dei Recchi. Specchi, fiori, denaro e freddezza. Emma e Tancredi, i loro figli, Elisabetta, Edoardo, Gianluca, i compagni e promessi sposi, i nonni, la genealogia e le future generazioni celebrano, tra le camere e i corridoi, i giardini innevati, le grandi cucine di Villa Recchi, passaggi di consegne, avvicendamenti alla guida dell'impresa strategie familiari e consolidamenti. Estraneo a quel mondo Antonio, giovane cuoco poco avvezzo al compromesso, condensa emozioni in piatti che non hanno diritto di cittadinanza nella trattoria di famiglia. Emma e Antonio, due creature inorganiche agli universi in cui gravitano. La passione che li porta in rotta di collisione. Spezzando i legami e mettendo entrambi in diretto contatto con la natura. Da cui Antonio trae vita per le sue creazioni, da cui Emma ha preso le distanze costruendo una nuova identità. Altissimo il prezzo da pagare. Una sola possibilità di redenzione: l'amore.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Io sono l'amore e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3.3 di 5 su 4 recensioni)

2.0 Bellissime atmosfere ma storia confusa

La storia è interessante, le ambientazioni sono curate e l'atmosfera nelle stanze di questa villa borghese fredda e algida è sicuramente azzeccata, eppure il film non mi ha minimamente coinvolto. C'è qualcosa che manca, non si riesce a seguire il filo della storia, spesso mi sono persa e l'ho trovato confuso e senza senso. E' un peccato perchè Tilda Swinton è riuscita in un'interpretazione sublime del suo personaggio. Secondo me avrebbero potuto sviluppare meglio la trama, il resto non manca. Comunque si può guardare almeno una volta, giusto per le ottime prove degli attori.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Amore in cucina

Una casa bellissima, lussuosa, ma non sfarzosa; equilibrata e moderata.
Come le persone che la abitano; esponenti di una ricca borghesia del nord Italia per cui l'etichetta è tutto.
Se non fosse per la pecora nere Emma che perde la testa per un cuoco amico del figlio e col quale scoprirà l'amore.
Un film di critica alla classe borghese ma con un'attenzione particolare ai sentimenti e alla bellezza del lasciarsi andare

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Io sono l'amore

Giochi di potere, denaro, ripicche, amori e tradimenti. c'è tutto il repertorio per una saga familiare che si rispetti. Un film elegante, diverso dalle solite pellicole nostrane. Bellissima Tilda Swinton.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 ma l'amore...

Avevo criticato il titolo, pensavo fosse troppo spiccatamente sentimentale, ma è adatto: rende l'idea della perentorietà con cui l'amore si presenta e agisce sui protagonisti.
Parlare di sentimenti spesso è parlare di nulla, non in questo caso, in cui si evitano i castelli in aria e si decide, attraverso un taglio pratico, di delineare il risvolto concreto dell'amore. Concretezza e sostanza di sentimenti in contrasto con il culto dell'apparenza della società borghese dell'ambientazione. Sentimenti che non vanno tanto per il sottile e non si preoccupano delle formalità.
Fotografia e inquadrature bellissimi.
La villa è resa con una luce stupenda. le inquadrature secondarie come l'apertura di una porta da parte di una cameriera, offrono scorci suggestivi. L'atmosfera pacata ed elegante del film ruota intorno alla villa e la percezione dei personaggi da parte dello spettatore ne è influenzata.

Ritieni utile questa recensione? SI NO