Hannibal Lecter. Le origini del male

Regia di Peter Webber

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 6.99
  • Prezzo scontato: € 6.29
  • Sconto: € 0.70 (10%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Alla fine della seconda guerra mondiale in Lituania Hannibal Lecter, un adolescente reso orfano dalla guerra e muto dagli orrori di cui è stato testimone, fugge dalla violenza dell'orfanotrofio per raggiungere la periferia di Parigi dove vive lo zio, suo unico parente ancora in vita. Arrivato sul posto Hannibal scopre che l'uomo è morto ma la sua bellissima e misteriosa vedova giapponese, nobile discendente dell'autrice del Racconto di Genji, Lady Murasaki Shibuku, lo accoglie in casa. Le attenzioni di Lady Murasaki accendono in lui passioni destinate a durare per tutta la vita: il buon cibo, la musica e la pittura. La donna aiuta Hannibal a recuperare la voce ma non può aiutarlo a cancellare i ricordi repressi che popolano i suoi incubi, né può proteggerlo dal male comune che alligna anche nel più ameno dei luoghi.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  3.0 (3.2 di 5 su 6 recensioni)

4.0 Hannibal lecter

Le origini del male, in una lituania in guerra, il piccolo Hannibal, prima assiste alla morte dei propri genitori, poi la sorellina adorata viene cucinata e mangiata da uomini che hanno invaso la casa dove sono nascosti. Questo film dà una motivazione al cannibalismo di Hannibal, che appena cresce, si vendica degli assassini della sorella e gli ripaga con la stessa moneta. Bel film

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 La genesi

Sin dall'infanzia, in una Lituania dilaniata dalla guerra e dalla fame, Hannibal assiste inerme a violenze agghiaccianti. Raggiunta una qualche tranquillità a Parigi, presso l'unica parente rimastagli, vedrà nascere le sue passioni per la cucina, l'arte e la letteratura.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Bruttissimo film

Un film bruttissimo, buono solo per le interpretazioni di Gaspard Ulliel e Gong Li, due attori straordinari in ogni caso. Purtroppo la loro bravura non basta a dare spessore a una trama ridicola, che rovina la figura - splendida - di Hannibal Lecter.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 cè un solo nome..mostro

Non è il classico Hannibal. Qui partiamo dalle sue origini...da una Lituania mangiata dal freddo e dalla fame. Guerra e povertà fanno da anteprima per una vendetta unica e inimmaginabile. Regia curata da Webber...buona. Pecca una sceneggiatura meglio curata e un ambiente più agghiacciante coem i veri Hannibal.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Le origini del male.

Prequel della saga sul fascinoso ed intelligente cannibale Lecter. Il film tende a fornire spiegazione e giustificazione degli atti deviati del giovane Hannibal che, da poco più che bambino, ha visto la propria sorellina venire mangiata...

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Un prequel riuscito

Il successo del primo capitolo, la bravura di Hopkins e la stranezza stessa della materia trattata (l'antropofagia) non lasciavano molto spazio ad un buon prequel eppure questo titolo, che narra le vicende del giovane Hannibal dall'infanzia felice ai primi omicidi, ha i suoi pregi. Buona la prova del giovane attore protagonista, affascinante l'ambientazione in una Francia post-bellica, discreto anche l'allaccio con gli eventi della Seconda Guerra Mondiale e l'interazione con la trama. Il film resta piuttosto raffinato e non esagera neppure con le scene troppo esplicite o forti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO