Green Zone(Confezione Speciale)

Regia di Paul Greengrass

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 14.90
  • Prezzo scontato: € 7.00
  • Sconto: € 7.90 (53%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Spedito normalmente in 4/5 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Anno 2003, Baghdad. Il tenente Roy Miller e la sua squadra continuano a girare a vuoto seguendo gli ordini che li guidano alla ricerca di armi di distruzione di massa in luoghi che si presentano puntualmente "puliti". Convinto che ci sia qualcosa sotto a questi falsi allarmi Miller decide di scoprire da solo la verità. Viene a conoscenza del fatto che una divisione dell'Intelligence, su richiesta della stessa Casa Bianca, ha costruito un caso mediatico solo per avere un valido motivo, agli occhi dell'opinione pubblica, per mantenere le proprie truppe in Iraq. Quando Miller prova a scoperchiare la pentola capisce che il gioco è molto più grande delle sue possibilità.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.6 di 5 su 10 recensioni)

4.0 Un film interessante

Film interessante, trama avvicente, capitanata dall'ormai navigatissimo Matt Damon che ben interpreta un marines alla ricerca delle armi di distruzione di massa. Un film da vedere attentamente senza pregiudizi che mette in luce tutti gli aspetti controversi della guerra in iraq e le scelte selvagge compiute dal governo americano.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Intelligente

E' davvero un film intelligente e l'ho apprezzato molto nonostante non sia un amante dei film di guerra, l'analisi che scaturisce dalle vicende qui descritte è accorta e verosimile e inoltre la sceneggiatura è ben scritta rendendo questo davvero particolare. Consigliato.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Green Zone

Questo film ha una trama che manca di originarietà e poco interessante, concentrata sulla ricerca delle armi chimiche o nucleari in Iraq. Nonostante questo le scene d'azione sono riuscite abbastanza intraprendenti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 La zona verde

Matt bamon è un militare incaricato di trovare e distruggere le temibili armi di distruzione di massa di Saddam. Un film di denuncia carico di tensione e scene d'azione che fanno risaltare la personalità del protagonista. Non bellissimo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Buono

Fra i tanti film di guerra in iraq questo è un dei film megliori che ho visto. Grande Matt Damon e soprattutto mi piace l'intreccio costruito nel film. La storia non mi sembra banale e poi non ci si annoia. Lo consiglio.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 secondo me il tutto è poco originale

il film mi è sembrato poco originale probabilmente perchè sembra di rivedere un matt damon in versione Jason Bourne, ed anche visti gli innumerevoli film sulla guerra in iraq e medio oriente che sono passati nelle sale cinematografiche. ad ogni modo il lavoro è ben fatto e merita ampiamente la sufficenza.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Matt action!

Matt Damon ormai sta ai film d'azione/guerra come il cacio sui maccheroni. Quando poi la vicenda è attuale come quella raccontata in Green Zone, il risultato è ottimo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Avvincente ma sempre la solita minestra!

Una trama vista e rivista, come se fosse un vecchio pasto cucinato dalla nonna ma con salse diverse, ne siamo pieni di film con tema "la guerra in Iraq"...

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 LO CONSIGLIO

Seppure sia l'ennesimo film sui conflitti in Iraq e dintorni, questo film guarda la situazione in maniera originale e attendibile.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 che rabbia

Questo film ha scatenato in me il solito senso di rabbia e impotenza che provo quando rivedo cadere le twin tower l'11 settembre. Il film ci racconta di una pattuglia di marins capitanati da Matt Demon incaricati di stanare i covi dove gli iracheni avrebbero dovuto nascondere le famose armi chimiche..senza mai trovarle.
Un film che consiglio, per chi ancora avesse dei dubbi sulla leggittimità della guerra.

Ritieni utile questa recensione? SI NO