La giuria

Regia di Gary Fleder

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Una giovane vedova di New Orleans cita in giudizio un potente consorzio d'affari, che ritiene responsabile dell'omicidio di suo marito: e' un caso da molti milioni di dollari. A rappresentare la vedova e' Wendall Rohr, un avvocato del Sud degli Stati Uniti con un forte senso morale e una passione totale per il caso che ha assunto. Ma dietro il team dei difensori del consorzio d'affari si nasconde Rankin Fitch, uno spregiudicato quanto costoso consulente per le giurie che non si ferma davanti a nulla pur di assicurare al processo il verdetto che lui desidera. Fitch e il suo team lavorano alla sorveglianza e alla valutazione di ogni potenziale giurato per scoprire tutto quanto c'e' da sapere sulle loro vite, cosi da poter abilmente manipolare la selezione dei giurati. Il risultato del suo lavoro e' formare la giuria perfetta per ottenere un verdetto a favore del suo cliente.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano La giuria acquistano anche Un eroe borghese Regia di Michele Placido € 7.99
La giuria
aggiungi
Un eroe borghese
aggiungi
€ 15.98

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La giuria e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5.0 La giuria ai giurati.

Un processo contro una multinazionale che vende armi, un processo dove la sentenza deve essere già scritta ed una giuria che deve essere assolutamente di parte. Durante le fasi del processo, un qualcosa metterà in pericolo il verdetto già palesemente sentenziato, e i giurati, apparentemente in vendita ad un giusto prezzo, si troveranno a discutere per emettere un verdetto giusto ed unanime. Un thriller a sfondo giudiziario ricco di sorprese con un ritmo incalzante dall'inizio alla fine.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Vale la pena vederlo

Ho guardato questo film pensando di vedere un'americanata fatta solo per guadagnare qualche soldo... il film è tratto infatti dal libro di Grisham in cui la causa è contro un'azienda produttrice di tabacco e non contro aziende che fabbricano armi. Ho visto quindi questo cambiamento come un modo per attirare più pubblico visto il periodo controverso in cui viviamo... Mi sono invece ricreduta. Il film è appassionante e toccante. Bravissimi gli attori.

Ritieni utile questa recensione? SI NO