Giallo

    Giallo

    Regia di Dario Argento

    Aggiungi al carrello
    • Prezzo: € 9.99
    • Prezzo scontato: € 6.99
    • Sconto: € 3.00 (30%)
    Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
    Voto medio del prodotto:
    2.0
    Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi
    RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
    Acquistando questo prodotto raccogli 7 beenz o più.   Scopri come

    Dettagli del prodotto

    Contenuto

    Giallo sceglie le sue vittime in base alla loro bellezza, perché lui non è bello. Schernito e deriso nell'orfanotrofio in cui era stato rinchiuso da piccolo, ora prova piacere nel rapire donne bellissime e nel torturarle. Le sottopone ad indicibili sevizie, lasciandole a lungo agonizzanti, fino a quando non è completamente appagato. Poi le uccide brutalmente e si disfa dei loro corpi...

    Prodotti correlati:

    Altri utenti hanno acquistato anche:

    Recensioni degli utenti

    Scrivi una nuova recensione su Giallo e condividi la tua opinione con altri utenti.

    Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 2 recensioni)

    1.0 Mi costa dire che...

    Da amante e appassionato del genere, da grande estimatore di Dario Argento che ci ha regalato perle come "L'uccello dalle piume di cristallo", "7 mosche di velluto grigio", "Il gatto a nove code" passando per i classici "Profondo rosso" e "Suspiria", mi costa dire che adesso farebbe meglio a smettere e a godersi la vecchiaia prima di rovinare la fama che ha sin qui meritato

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO

    3.0 Profondo giallo

    Nonostante il titolo, non è un film giallo, o forse sì (gli omicidi ci sono, il detective anche e ci sono pure un centinaio di sigarette fumate in ambientazioni tetre). Il temine "giallo" si riferisce ad un'altra faccenda, ma non vorrei anticipare nulla. Dario Argento torna con le sue atmosfere horror un po' retrò, coi suoi effetti speciali molto "meccanici", molto "anni '70". Il film non è uscito nelle sale italiane, solo in dvd (peccato), ed è diventato famoso più per quella storia del mancato pagamento degli stipendi degli attori che per altro (chissà se è vera poi!). Di per sè il film non aggiunge molto al già ricco curriculum di Dario Argento, però la storia non è male, la recitazione è meglio del solito e l'ambientazione è più che adeguata. Un bel "horrorino".

    Ritieni utile questa recensione? SI | NO