Genova. Un posto per ricominciare

Regia di Michael Winterbottom

  • Prezzo: € 12.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
2.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

In seguito ad un tragico incidente che provoca la morte della madre Marianne, la sedicenne Kelly e la sorella minore Mary lasciano gli Stati Uniti con il padre Joe per trasferirsi a Genova, dove da anni vive un'amica di Joe, Barbara. Il nuovo ambiente rappresenta per la famiglia la possibilità di ricominciare a vivere: mentre il padre tiene corsi estivi all'università, le due ragazze prendono lezioni di piano a casa di Mauro che vive nella parte più antica della città, un groviglio di stretti viottoli in cui le ragazze faticano ad orientarsi. Mentre Kelly esplora il ventre oscuro di questo nuovo mondo e inizia a vivere i primi amori, Mary si sente responsabile della morte della madre e avverte la sua presenza nei meandri della città.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.6 di 5 su 8 recensioni)

1.0 Delusione

Di questo film si salva solo la magnifica interpretazione di Colin Firth, per il resto è assolutamente da dimenticare. Il film è di una lentezza logorante, e non ha spessore umano e poi il resto del cast non è all'altezza ma appare completamente fuori posto. Non mi ha lasciato nessuna emozione, ed è un peccato perchè dalla trama prometteva bene.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Genova protagonista

Di questo film ho apprezzato soprattutto l'ambientazione: il regista ha scelto di girare il film proprio a Genova perché la città l'aveva molto colpito.
Non viene in questa sede mostrata una città con immagini da cartolina, ma Winterbottom mostra i carrugi più bui e malfamati associando alla perdita delle due ragazzine negli stretti vicoli del centro storico la metafora della perdita e dello smarrimento suscitato dal grave lutto che le ha colpite... Al di là della trama che ho trovato buona, emerge soprattutto un affresco affascinante di una città in bilico tra decadenza e splendore.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Buon film

Colin Firth si dimostra in questo film un attore dotato di un grande talento.
Interpretare il suo ruolo non è esattamente semplice, ma l'attore riesce con la sua presenza a dare anima a una storia che altrimenti apparirebbe troppo banale e priva di spessore.
Film che mi sento di consigliare per chi vuole esplorare in maniera semplice ma genuina l'universo del dolore.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Famiglia che soffre

Un incidente distrugge la vita di una famiglia, che per ricominciare una nuova vita decide di trasferirsi a Genova.
In questa nuova città ognuno reagirà in maniera completamente diversa, mentre la più grande si lancerà alla scoperta della sua femminilità, la più piccola rimarrà chiusa in un dolore lancinante che nasconde molto di più.
Bravo Colin Firth nei panni di un padre stordito dal dolore.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 ^Due sorelle e un dolore che le divide^

Film ben recitato unicamente da Colin Firth, che racconta la storia di una famiglia che va in frantumi quando la moglie muore e lui si ritrova a crescere le due figlie da solo.
Per spezzare il doloroso filo del passato decide di lasciare gli Stati Uniti per vivere un periodo a Genova, dove entrambe le figlie vivranno esperienze di vita diverse, la più grande si lancerà alla scoperta del mondo e del piacere mentre la più piccola dovrà affrontare il dolore del senso di colpa.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Un dolore

Davvero ottima l'interpretazione di Colin Firth che si immedesima nel ruolo di un vedovo alle prese con due figlie adolescenti.
Le due ragazzine alla morte della madre reagiscono in maniera completamente diversa,mentre Kelly si lancia alla scoperta della sua femminilità,Mary si chiude in se stessa soffocata da un lacerante e pericoloso senso di colpa.
Occorrerà tempo e determinazione per sanare le ferite di un ricordo troppo recente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Ricominciare a vivere

Kelly e Mary sono sorelle lacerate da un dolore immenso:la morte della madre.
Dopo la morte dell'amata moglie,Joe decide di lasciare gli Stati Uniti per trasferirsi a Genova con le figlie,dove spera di poter superare il dolore.
In questo luogo nuovo le ragazze reagiscono in maniera molto diversa,mentre Kelly comincia a vivere le sue prime esperienze,Mary è annientata da un senso di colpa che non riesce a spiegare.
Un film di cui si fatica a capirne il senso,comunque ben recitato,soprattutto da Colin Firth.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Genova. Un posto per ricominciare

Film drammatico che parla di una famiglia americana che si trasferisce in Italia dopo la prematura scomparsa (a causa di un incidente d'auto) della madre delle due ragazze. La più grande, una teenager, combatte il dolore scoprendo l'amore giovanile ma continua ad accusare la sorellina per la scomparsa della madre. è interessante la serie di eventi che portano la famiglia a superare il dolore della perdita di una persona cara.

Ritieni utile questa recensione? SI NO