Gamer

Regia di Mark Neveldine, Brian Taylor

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 4.99
  • Sconto: € 5.00 (50%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Nel 2020 l'intero pianeta è ossessionato dal gioco Slayers. Venti carcerati condannati a morte vengono pilotati da altrettanti giocatori appassionati di videogames. 30 round. Chi perde muore. Chi riesce a superarli tutti e 30 ottiene la libertà. Un ingranaggio perfetto che frutta all'ideatore Ken Castle milioni di dollari al giorno. Kable, condannato a morte per un crimine mai commesso, è il migliore tra i giocatori essendo sopravvissuto a 29 round. Quando capirà che Ken Castle non lo farà arrivare mai a vincere l'ultimo decisivo round, la sua furia sarà inarrestabile...

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Gamer e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 16 recensioni)

4.0 Avvincente

Un film molto originale e particolare che narra di una realtà virtuale nella quale può succedere davvero di tutto, nella quale l'uomo può persino perdere il controllo. Un protagonista non indifferente (Gerard Butler "300") che conferisce ancora più interesse al personaggio principale. Azione e adrenalina!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Una storia assurda

In un non identificato futuro, i condannati a morte combattono tra loro in uno show a cui gli spettatori potranno controllare da casa come se fosse un videogioco. La storia si fonda sul riscatto di uno dei gladiatori. La logica è quella della virtualità che sta prendendo il sopravvento sulla realtà materiale, è un film che avverte sui rischi di questa tendenza. Abbastanza esagerato nei modi e nelle forme, non mi ha preso particolarmente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Realtà virtuale

Bel film che a suo modo denuncia l'attuale propensione a vivere più dietro gli schermi che nel mondo reale. E che soprattutto lascia incollati alla poltrona in attesa di intuire le mosse di un uomo che da pedina si trasforma in giocatore e farà di tutto per riprendersi la sua vita con una belle dose di (movimento) azione.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Carino

Un film dall'idea interessante e particolare ma resa in malo modo, a mio parere si poteva utilizzare meglio e in maniera meno banale. L'ho trovato molto bello e avvincente all'inizio, poi piano piano il film si perde concludendosi con un finale fin troppo banale e deludente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 C'è di meglio

Non mi ha entusiasmato questo film. Mescola temi già visti e rivisti in una trama confusa, in particolare per le scene d'azione che riescono a rendere allo spettatore solo l'idea dello "sparatutto" e nient'altro. Interesante il finale, anche se alquanto sopra le righe.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Non è proprio il mio genere

Mamma mia, lasciate perdere questo film! A meno che non vi piaccia guardare persone costrette in un videogame, comandate da giocatori, a uccidersi e massacrarsi a vicenda... Io l'ho trovato brutto, senza una trama credibile, violento e decisamente esagerato.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Sconsigliato

Orrendo, inverosimile, esagerato, cruento, senza una trama credibile. Dei detenuti vengono usati per un videogioco in cui possono essere manipolati da gente comune, e spinti a combattere e uccidersi a vicenda. Di cattivo gusto.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Il gioco si fà duro

In questo film tutti diventano giocatori contro un nemico comune: Ken Castle (dexter) . Il trailer inganna molto perchè sembra il solito sparatutto, con troppa azione e poca polpa. Invece si rivela appasionante e vivace fino alla fine. Grandissimi attori, bravissimo Butler che stupisce sempre. Ottimo, sopratutto per gli appasionati di videogame

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Orrendo e fuori controllo

Non mi è piaciuto per niente questo film! Troppo inverosimile, esagerato, cruento, senza una trama credibile. Dei detenuti vengono usati per un videogioco dove ogni persona comune può "dirigere" il proprio detenuto e farlo combattere come preferisce. Di cattivo gusto. Peccato per gli attori che avrebbero sicuramente dato di più in un film decente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Non male

L'ho visto 2-3 volte in lingua originale con sottotitoli(fatto ri-vedere ad amici).
Un film che vuole denunciare (giustamente) alcuni eccessi della vita nel mondo "virtuale", facendoci capire che quella non e' la vita reale, ma solo una fuga dalla realta', che si puo' fare una volta ogni tanto, ma che quella comunque NON e' la vita reale. Con la partecipazione davvero molto apprezzata di Michael C. Hall (Dexter) nella parte del "cattivone" e l'idea di poter "Giocare" o "Essere Giocati" grazie ad una nano particella installata nel cervello per assumere o per far assumere il controllo del proprio corpo ad altri...(se siete curiosi, vi consiglio di guardarlo)
Valutazione Finale: 7 e 1/2
Consigliato: Si (per gli amanti dei giochi tipo The Sims e tipo Unreal Tornament)

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Carino.

Un film interessante, a tratti anche molto crudo. La trama ricorda molto quella di alcuni fumetti, ma risulta essere comunque una visione originale, curata bene e ben recitata.
Non certo un filmone, ma comunque qualcosa di carino.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Apprezzabile.

Non credevo, ma mi è piaciuto.
L'idea è indubbiamente interessante e originale. E' fatto bene, forse troppo crudo in alcuni punti ed esagerato in altri, ma è un film che a mio parere apre nuovi orizzonti ed è apprezzabile per molti versi.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Gamer (16)